Girone F di Serie D: la corsa alla Serie C subisce due bruschi stop

Pubblicato il autore: stefano beccacece Segui


L’avvincente corsa alla promozione in Serie C che sta avvenendo nel Girone F di Serie D, sta tenendo gli appassionati sportivi marchigiani con il fiato sospeso. Anche perché domenica – mentre il grande calcio si fermava a causa della morte di Davide Astori – la Serie D è regolarmente scesa in campo ed ha visto due risultati clamorosi, i quali però, confermano la pesantezza dei punti in palio nel girone di ritorno di qualsiasi campionato. Sull’ostico – e come noto stretto – campo di Agnone, è caduta la capolista Matelica di mister Tiozzo, tanto inarrestabile nel girone d’andata quanto fragile – già 3 sconfitte, fra cui quella nello scontro diretto – in quello di ritorno. Ci ha pensato Mariani per i molisani dopo 9′ del primo tempo. Ma è  caduta pure la Vis Pesaro contro il Monticelli che –  ha evidenziato il tecnico Stallone – gioca sempre in trasferta. ha diversi infortunati e la società è quasi del tutto assente.  Qui ci ha pensato nella ripresa Guido Galli. Per altro, la squadra di Riolfo ha trovato sulla propria strada u portiere asolano – Marani – in grande spolvero ed in grado di neutralizzare anche un rigore ad Olcese. Quarto rigore parato dal portiere del Monticelli in campionato. Risultato? In vetta le distanze restano invariate, 60 a 56. In zona play-out  l’Agnonese si trova a 27, mentre sale a 21 il Monticelli.

Leggi anche:  Moggi sulla morte di Maradona: "Chi lo insultava ora lo osanna. Mi fanno pena! Ecco alcuni retroscena su di lui"
  •   
  •  
  •  
  •