Italia-Argentina probabili formazioni: le ultimissime dall’Etihad Stadium

Pubblicato il autore: Emmanuele Sorrentino Segui
FERRARA, ITALY - OCTOBER 10: Head coach Luigi Di Biagio of Italy U21 gestures during the international friendly match between Italy U21 and Morocco U21 at Stadio Paolo Mazza on October 10, 2017 in Ferrara, Italy. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images) italia-argentina

Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

Italia-Argentina è l’amichevole di lusso di scena all’Etihad Stadium di Manchester: si affrontano gli azzurri, che tornano in campo dopo la disfatta contro la Svezia, che di fatto ha sancito l’esclusione della nostra Nazionale dai prossimi Mondiali di Russia, e la selezione Albiceleste, che proverà uomini e schemi per il prossimo campionato del mondo.
Inizia qui la nuova avventura degli azzurri: il neo commissario tecnico Gigi Di Biagio vuole lasciare il segno e giocarsi il posto, in una competizione allo stato ridotta a tre uomini, con Carlo Ancelotti ed Antonio Conte all’orizzonte. Per l’ex selezionatore dell’Under 21 la ghiotta occasione di mettere in difficoltà la Nazionale di Sampaoli, potenziale candidata alla vittoria finale del Mondiale di Russia.
Nella storia delle due federazioni, Italia-Argentina si disputa per la 15esima volta: leggero predominio degli azzurri, che vantano 6 successi, mentre si contano 4 pareggi ed altrettante affermazioni sudamericane. La nostra Nazionale, tuttavia, non vince contro la selezione Albiceleste dal lontano 10 giugno 1987: anche in quella circostanza si giocava un’amichevole, nella quale si imposero gli azzurri per 3-1 guidati dal compianto c.t. Azeglio Vicini, con reti di Fernando De Napoli e Gianluca Vialli, con autorete di Oscar Garrè e rete della bandiera di Diego Armando Maradona.

Leggi anche:  Juventus, Pirlo sorride: Cuadrado e De Ligt pronti per la Lazio

Scotta ancora quell’Italia-Argentina persa ai rigori nella semifinale dei Mondiali in Italia nel 1990: dopo l’1-1 dei tempi regolamentari con reti siglate da Totò Schillaci e Claudio Caniggia, i tiri di rigore decretarono la vittoria dell’Albiceleste, che si impose per 4-5. Fatali gli errori di Roberto Donadoni e di Aldo Serena, con gli azzurri che si accontentarono della finalina per il terzo posto, vinta poi a discapito dell’Inghilterra.
A dirigere l’incontro Italia-Argentina è stato designato il signor Martin Atkinson: bilancio abbastanza positivo per gli azzurri, che con il fischietto inglese hanno vinto due volte, altrettanti sono i pareggi, mentre una sola volta sono stati battuti; un solo precedente per l’Albiceleste con Atkinson, nel 2010, con una vittoria sulla Germania in amichevole. Per il fischietto inglese sarà l’ultima gara internazionale: Atkinson continuerà a dirigere le gare di Premier League.

Probabili formazioni Italia-Argentina

Il commissario tecnico dell’Italia, Gigi Di Biagio, esordisce sulla panchina della Nazionale maggiore apportando alcune sostanziali novità rispetto all’ultima uscita stagionale degli azzurri. Pronto il 4-3-3 con alcune piccole modifiche rispetto al suo predecessore Ventura: se tra i pali Buffon è certo del posto, ritornato dopo l’addio annunciato a margine della sfida persa contro la Svezia dello scorso novembre, la difesa invece presenta sostanziali innovazioni rispetto al match del San Siro. Il forfait di Chiellini impone scelte obbligate, per cui spazio alla coppia centrale Bonucci – Rugani, Florenzi a destra e Spinazzola a sinistra. Stando alle ultime indiscrezioni lanciate da Sky Sport, a centrocampo ci sarà Verratti e non Jorginho in cabina di regia, supportato da Parolo e probabilmente Cristante, in campo dal 1′, nel ruolo di mezz’ali. Tridente composto da Immobile punta centrale, con Candreva ed Insigne esterni.

Leggi anche:  Juventus-Lazio i precedenti: ecco come sono terminate le ultime sfide in Serie A

Il commissario tecnico dell’Argentina, Jorge Sampaoli, si presenta all’Etihad Stadium con un 4-2-3-1: tra i pali Caballero, mentre Mercado, Otamendi, Fazio e Tagliafico comporranno il quartetto difensivo. A centrocampo Paredes e uno tra Biglia e Mascherano, il terzetto a sostegno dell’unica punta Higuain sarà composto da Lanzini, Lo Celso, con Messi costretto al forfait a causa di un affaticamento muscolare) e Di Maria.

Ecco le probabili formazioni di Italia-Argentina

ITALIA (4-3-3): Buffon; Florenzi, Bonucci, Rugani, Spinazzola; Parolo, Verratti, Cristante; Candreva, Immobile, Insigne. A disposizione: Donnarumma, Perin, Darmian, De Sciglio, Ferrari, Ogbonna, Zappacosta, Bonaventura, Jorginho , Gagliardini, Pellegrini, Belotti, Chiesa, Cutrone, Verdi. Allenatore: Luigi Di Biagio.

ARGENTINA (4-2-3-1): Caballero; Mercado, Otamendi, Fazio, Tagliafico; Paredes, Biglia; Lanzini, Lo Celso, Di Maria; Higuain. A disposizione: Romero, Guzmán, Rojo, Funes Mori, Acuña, Salvio, Mascherano, Messi, Banega, Aguero, Perotti. Allenatore: Jorge Sampaoli.

  •   
  •  
  •  
  •