Juventus, Benatia: “Gli infortuni di Chiellini e Khedira? Niente di grave. Mi preoccupa l’assenza di Pjanic contro il Real”

Pubblicato il autore: Gabriele Tufano Segui

Subito dopo il match vinto dalla Nazionale marocchina contro la Serbia per 2-1, il difensore della Juventus, Mehdi Benatia, ha rilasciato alcune dichiarzioni interessanti in merito a diverse questioni legate soprattutto all’imminente sfida di Champions League contro il Real Madrid e alla situazione degli infortunati in casa bianconera. Dopo la cessione di Bonucci al Milan e dopo aver risolto qualche guaio fisico di troppo, Benatia è diventato uno dei pilastri della difesa bianconera trovando, rispetto allo scorso anno, maggiore continuità: 21 erano state le presenze totali durante la scorsa stagione; in quella corrente, invece, il difensore della Juventus ha già colezionato 26 presenze e 2 gol. Proprio sul momento di forma personale e della squadra, Benatia ha dichiarato: “Il gruppo è convinto che, con la mentalità mostrata negli ultimi 3-4 mesi, potremo fare grandi cose. Se questa è la mia migliore stagione? Non lo so, forse è quella in cui ho avuto meno infortuni”. 

Sull’imminente sfida di Champions contro i Blancos, e nello specifico sul tema legato alle assenze -tante per Allegri, sia in difesa che a centrocampo-, il difensore bianconero, che rientra tra gli indisonibili a causa della squalifica rimediata contro il Tottenham per doppia ammonizione, afferma: “Non potrò giocare all’andata ma in difesa non abbiamo problemi. Giocatori come Barzagli e Rugani hanno sempre dimostrato di essere all’altezza. Più che altro mi preoccupa l’assenza di Pjanic, anche se Marchisio e Bentancur sono ottimi giocatori. Miralem però fa un gioco diverso e ha una qualità incredibile”.

Benatia ha voluto, poi, rasserenare i tifosi sulle condizioni di Chiellini e Khedira: “Con Chiellini ho parlato, ha detto che non è niente di grave e che presto tornerà in gruppo. Khedira? Non ha nulla di serio, gli infortuni capitano ma abbiamo una rosa che ci fa stare tranquilli”.

Infine sull’obiettivo Champions, Benatia si dice fiducioso circa il pasaggio del turno e spera, come tuti i tifosi bianconeri, che la Juventus possa arrivare il più lontano possibile: “Quante possibilità abbiamo contro il Real Madrid? 50%. La Juventus è in grado di superare il turno, lo scorso anno per esempio abbiamo eliminato il Barcellona. Il Real darà tutto in Champions visto come si sono messe le cose nella Liga. Vendicare Cardiff? E’ normale voler arrivare il più lontano possibile. Arrivare alla finale era già l’obiettivo”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  SerieA, Juventus-Spezia 3-0: Pirlo consolida il 3° posto in classifica