Juventus, Sconcerti: “I bianconeri non possono fare molto di più in Champions. Khedira non è un big”

Pubblicato il autore: Gabriele Tufano Segui

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

La Juventus ieri sera era chiamata a compiere un’impresa e senza deludere le aspettative seppur soffrendo più del dovuto, ma forse questo era inevitabile vista la caratura del Tottenham, squadra da molti sottovaluta dopo il sorteggio per gli ottavi, ha conquistato la qualificazione ai quarti di finale di Champions League. Sono servite due grandi giocate di Gonzalo Higuain capace, prima, di siglare il momentaneo pareggio sfruttando un pallone servitogli di testa da Khedira, e poi, mostrando grande visione di gioco, di servire in profondità Dybala, il quale trovatosi solo davanti a Lloris non poteva sbagliare.

Nonostante questa grande prova di carattere c’è chi non è rimasto colpito dall  prestazione messa in campo dalla Juventus. Tra questi il giornalista, Mario Sconcerti, che intervenuto a RMC Sport ha detto: “Io credo che la Juventus non possa fare molto di più. A me non piace il centrocampo della Juventus, non sono convinto che Pjanic sia ancora un grande regista, non credo che Khedira sia più un grande centrocampista. Quando hai questa fila di mediani sei costretto a subire il gioco degli altri, come accade spesso anche in campionato, però la squadra è una grande squadra e se gli bastano due soli palloni per vincere e qualificarsi ad un livello alto di Champions League allora è un merito suo e non può essere un demerito degli altri oppure una fortuna. E’ stata una grande partita di professionisti, non conta più se è stata bellissima o non bellissima, prendo atto del risultato che è maturato in 180 minuti e non è più casuale”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Juventus, Morata salterà il derby: ecco cosa ha detto all'arbitro Pasqua