Lazio alla rincorsa al terzo posto, il Bologna per l’onore?

Pubblicato il autore: Walther Bertarini Segui

Foto originale Getty Images© selezionata da SuperNews

Il posticipo della ventinovesima giornata di campionato di serie A mette a confronto allo stadio “Olimpico” Lazio e Bologna. Le due squadre arrivano a questo match con stati d’animo opposti. I biancocelesti allenati da Inzaghi arrivano col morale alto dopo la qualificazione ai quarti di Europa League ottenuta ai danni della Dinamo Kiev. Superato il periodo d’appannamento la Lazio ha ripreso a marciare in maniera spedita.

Discorso diverso per il Bologna reduce da due sconfitte consecutive: la truppa di Donadoni non è ancora riuscita a trovare continuità di risultati ma al momento la classifica non preoccupa.  Precedenti nettamente favorevoli alla Lazio con 35 vittorie contro le 11 dei rossoblù con 17 pareggi. L’ultima vittoria felsinea risale nel 2012 per 3-1 quando militava quell’ Alessandro Diamanti. Lo scorso anno finì 1-1 con rete di Helander per i rossoblù e pareggio di Immobile con un rigore inesistente.

Leggi anche:  Europa League 2020/21, le probabili formazioni della quarta giornata e statistiche

Pochi problemi di formazione per Inzagi che schiera un 3-5-1-1 con Strakosha tra i pali, difesa a 3 con Bastos, Radu e De Virji. Centrocampo folto con Basta, Parolo, Lucas Leiva, Luis Alberto e Lukaku. Trequartista Felpie Anderson a sostegno della punta Immobile. Assente Lulic.

Risponde il Bologna con un 4-3-3 o 3-5-2. Se si optasse per la seconda scelta verrebbero schierati Mirante in porta, In difesa Helander, Goonzales e De Maio: centrocampo a 5 con Di Francesco e Masina sugli esterni che andranno a sostenere Pulgar-Dzemaili-Donsah. Verdi trequartista che agirà alle spalle di Palacio al rientro. Panchina per Destro. Ancora indisponibili Orsolini e Poli.

Alla vigilia ha parlato Inzaghi: ” Dobbiamo resettare tutto e concentrarci sulla sfida contro il Bologna. Sappiamo che andremo ad affrontare una squadra di qualità. Donadoni è un tecnico esperto che sa adottare diverse soluzioni. Vogliamo arrivare il più in alto possibile.

Leggi anche:  Dove vedere Parma-Cosenza, streaming gratis e diretta tv RAI?

Per il Bologna ha parlato il ds Bigon che ha sostituito Donadoni causa influenza:” Andremo a Roma a giocarcela. Speriamo Donadoni stia meglio. Contro l’Atalanta abbiamo perso ma l’impegno non è mai mancato. Il nostro obiettivo è raggiungere i 40 punti per poi finire bene il campionato e ricreare entusiasmo tra i tifosi”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: