Malaga-Barcellona, blaugrana alla Rosaleda per rinsaldare il primato in Liga

Pubblicato il autore: Giuseppe Ortu Segui
BARCELONA, SPAIN - OCTOBER 21: Players of FC Barcelona celebrate after their teammate Gerard Deulofeu scored the opening goal during the La Liga match between Barcelona and Malaga at Camp Nou on October 21, 2017 in Barcelona, Spain. (Photo by Alex Caparros/Getty Images)

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

L’FC Barcelona alla prova della Rosaleda, un campo che ultimamente non è stato dei più amici. Rimane nel ricordo dei tifosi blaugrana la doppia sconfitta in campionato della scorsa stagione, dove la caduta rovinosa a Malaga per due a zero, la cui seconda partita consecutiva disastrosa di Mathieu sentenziò praticamente la Liga a favore dei blancos.
Questo è un Barça diverso da quello sgangherato e sbilanciato della scorsa temporada. E diverso è anche il Malaga, che quest’anno annaspa sempre più in fondo alla classifica. Ma non per questo la squadra malaguena è meno pericolosa. Tutt’altro. E’ come un naufrago che si dibatte disperatamente per evitare di andare a fondo. Proprio questo è il pericolo maggiore di questa sfida tra la prima e l’ultima della classe. Partite insidiose, viscide, subdole, dove la capolista ha tutto da perdere, mentre l’avversario può solo raccogliere applausi in caso di una buona prestazione.

Leggi anche:  Super League svizzera: lo Young Boys piega per 2-1 il Basilea, restando da solo in vetta "staccando" il Lugano (1-1 esterno col Servette)

Assenti Leo Messi per la terza paternità (nel pomeriggio di oggi è nato Ciro) e Iniesta per infortunio, Valverde schiera un undici in cui entrano Dembélé e Paulinho. Probabilmente schierato con il solito 4-4-2, il Barça scenderà in campo con Ter Stegen; Sergi Roberto, Piqué, Umtiti, Jordi; Rakitic, Paulinho, Busquets, Coutinho; Suarez, Dembélé in attacco.

  •   
  •  
  •  
  •