MLS: Los Angeles FC esordio da sogno, Giovnco male la prima!

Pubblicato il autore: Diletta Barilla Segui

Nelle notti italiane di sabato e domenica, mentre nel Bel Paese tutto il calcio si fermava e si stringeva intorno alla Fiorentina per la tragica scomparsa del proprio capitano, Davide Astori, in America è iniziata la nuova stagione di MLS.
Nel match inaugurale, i campioni incarica di Toronto sono caduti in casa contro i Columbus Crew nel replay della finale di Conference dello scorso anno. Partita nel segno del bianconero con in campo – tra le fila dei padroni di casa – l’ex juventino Sebastian Giovnico e il fratello di Gonzalo Higuain, Federico, che apre le marcature per la franchigia dell’Ohio. Sconfitta anche per l’altra squadra canadese, il Montreal Impact che cade in trasferta per 2-1 contro il Vancouver Whitecaps.
All’esordio nella Major League Soccer strappa un punticino il Dallas FC, dove fa il suo debutto Reto Ziegler. Contro il Real Salt Lake finisce 1-1 ma sono gli ospiti a fare tutto il lavoro: rete del vantaggio e autogol in chiusura della seconda frazione. Segno x anche tra Orlando City – orfano di Kakà e Nocerino – e DC United.

Leggi anche:  Milan, Galliani: "Con il gol di Muntari avremmo vinto e cambiato la storia"

Iniziano nel migliore dei modi la stagione, conquistando i 3 punti, Houston Dynamo che liquida con un perentorio 4-0 l’Atlanta United, i Philadelphia Union che tra le mura amiche del PPL Park si sbarazzano dei New England Revolution e il New York City FC che si impone per 2-0 sul campo dello Sporting Kansas City. Vittoria anche per San Jose Earthquakes contro il Minnesota United FC.
Una giornata da incorniciare per lo stato della California con i LA Galaxy che sconfiggono i Portland Timbers, in cui fa il suo debutto l’ex Benevento Samuel Armenteros, e la nuova franchigia Los Angeles FC che espugna il CenturyLink Field dei vice campioni in carica dei Seattle Sounders. Gli ospiti sbloccano il risultato dopo soli 11 minuti con la rete del 20enne uruguaiano Diego Rossi mentre i padroni di casa finiscono la gara con un uomo in meno per il doppio giallo rimediato da Tony Alfaro.
Il nuovo campionato di MLS inizia quindi ribaltando ogni pronostico della vigilia con la doppia sconfitta delle due franchigie vittoriose detentrici – rispettivamente – del titolo della East e della West Conference.

  •   
  •  
  •  
  •