Napoli, chi sarà il sostituto di Reina ? Da Perin a Leno, Sarri deve scegliere il nuovo numero uno

Pubblicato il autore: Francesco Sbordone Segui
during the TIM Cup match between SSC Napoli and Udinese Calcio at Stadio San Paolo on December 19, 2017 in Naples, Italy.

Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

Pepe Reina si accasa al Milan e il Napoli insieme a  Maurizio Sarri hanno scelto il nuovo estremo difensore azzurro.

Reina va via e Sarri sceglie un nuovo portiere

Il calciomercato del Napoli e’ già in fermento. Negli ultimi giorni ha preso pista la notizia di una presunta partenza di Ghoulam verso la Premier League. Chi non abbandonerà la Serie A ma abbandonerà Napoli e’ Pepe Reina. La partenza del portiere spagnolo non ha fatto impazzire l’ambiente azzurro. In piena lotta scudetto, Reina ha svolto le visite mediche per il Milan ma senza ufficializzare il passaggio in rossonero. Nonostante la mancanza di ufficialità, il DS Giuntoli ha iniziato a lavorare con largo anticipo per trovare la soluzione migliore in grado di soddisfare sia l’allenatore che la Societaà. Gli obiettivi dichiarati dal Napoli sono ben sette: Mattia Perin, Alex Meret, Bernd Leno, Geronimo Rulli, Simon Mignolet, Keylor Navas e Allisson.

Leggi anche:  Juventus, Gigi Buffon pensa al ritiro: "Al massimo fino al 2023"

Per quanto riguarda Mattia Perin non e’ la prima volta che il suo nome viene affiancato a quello dei partenopei, i campani lo seguono gia’ da un po’ di tempo e al venticinquenne regalerebbero il definitivo salto di qualita’. Perin viene considerato uno dei migliori giovani italiani tra i portieri e accetterebbe senza esitazione un’eventuale offerte del Napoli.Un altro nome da sempre associato al Napoli di Sarri, compresa la passata stagione, e’ quello di Geronimo Rulli. L’argentino di 25 anni, attualmente in forza al Real Sociedad, ha caratteristiche molto simili a Pepe Reina con ottime qualita’ d’impostazioni di gioco. Caratteristica che lo rende il favorito per Mister Sarri ma l’elevato costo del cartellino rende difficile l’operazione in entrata.

Il nome nuovo nell’ambiente dei portieri e’ quello di Alex Meret. Vanta un solo campionato di Serie B e una parte di questa stagione in Serie A. Poca esperienza simbolo della sua giovane eta’, 21 anni e di proprieta’ dell’Udinese da sempre in ottimi rapporti con la dirigenza partenopea. Quello di Meret sarebbe chiaramente un’investimento a lungo termine anche se nell’immediato non dara’ gli stessi risultati di un portiere con maggiore esperienza.
Il connazionale di Mertens, Simon Mignolet e’ il portiere piu’ esperto da quelli tenuti sott’occhio da Giuntoli. Trent’anni e 18 presenze con la Nazionale Maggiore. Attualmente ricopre il ruolo di secondo portiere al Liverpool e non sta vivendo la sua stagione migliore. Il costo del cartellino non e’ eccessivo ma la scarsa predisposizione a giocare con i piedi fa di lui non la prima scelta di Mister Sarri.

Leggi anche:  Inter, Lukaku miglior giocatore di febbraio: è il primo nerazzurro a ricevere il premio

Il tedesco Bernd Leno e’ un’altro di quei nomi da sempre associati al Napoli. Il patron De Laurentiis ha parlato piu’ volte con la dirigenza del Bayer Leverkusen ma per i tedeschi e’ incedibile ed e’ una bandiera della societa’.
Il nome piu’ suggestivo e’ quello di Keylor Navas estremo difensore del Real Madrid. Con i blancos ha vinto due Champions League e tre Mondiali per Club. Ha attirato l’attenzione del Real nei mondiali brasiliani del 2014 con il suo Costa Rica, viene considerato uno dei migliori estremi difensori del mondo ma i blancos sembrerebbero volersene privare. Il Napoli con Giuntoli e Sarri restano vigili sulla sua situazione.
L’ultimo nome associato agli azzurri e’ quello di Allisson della Roma. Autore di una stagione straordinaria, il portiere brasiliano e’ sotto osservazione dei migliori club al mondo ma la societa’ capitolina ha fatto intendere che reputa Allisson incedibile.

  •   
  •  
  •  
  •