Napoli, Sarri: ”Reagito alla sconfitta con la Roma”

Pubblicato il autore: Nicola Formicola Segui
during the TIM Cup match between SSC Napoli and Udinese Calcio at Stadio San Paolo on December 19, 2017 in Naples, Italy.

Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

Dopo la sconfitta in casa con la Roma, arriva un pareggio a San Siro contro l’Inter per il Napoli, che si vede scavalcare in classifica dalla Juventus, che deve ancora recuperare una partita. Sarri, ai microfoni di Sky Sport, è soddisfatto della prestazione e in chiave campionato rilancia ancora i suoi:

”Dobbiamo continuare la corsa dando il 101%, abbiamo dato una risposta alla sconfitta contro la Roma, abbiamo fatto una grande prestazione e nel corso della gara abbiamo avuto vantaggio territoriale e creato occasioni. Nell’altra partita non abbiamo difeso di squadra, invece sta sera lo abbiamo fatto. La situazione emotiva? Noi dobbiamo dare il nostro 101%, se gli avversari fanno 105 punti è merito degli avversari. La prestazione di applicazione e di attenzione della squadra sta sera è la dimostrazione che con la testa è li, sennò una partita del genere contro una grande squadra come l’Inter non la puoi fare. Sostituzione di Hamsik? E’ perchè ho un altro buon giocatore, quando Hamsik cala ho a disposizione un giocatore che ha delle caratteristiche importanti, il campo si era aperto e Zielinski poteva far male con le sue accelerazioni. La forza della Juventus? Che la Juve sia forte parlano le classifiche degli ultimi anni, è forte come il Bayern in Germania, il PSG in Francia e il Barcellona e il Real Madrid in Spagna, tutti campionati finiti, se in Italia non è finito è per merito nostro. Nel secondo tempo le due tre occasioni sono capitate ad Allan che non è uno specialista di queste situazioni. Nel primo tempo siamo stato forse molto più attenti alla fase difensiva che offensiva invece.”

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Coppa Italia, sorteggi ottavi: Juve-Genoa, Milan-Torino