Nazionale, parla Ciro Immobile: “Uno shock non andare ai Mondiali”

Pubblicato il autore: Adelaide Segui

Foto originale Getty Images© selezionata da SuperNews

L’attaccante laziale non dimentica: Ciro Immobile ammette che il dolore per il fallimento della Coppa del Mondo sarà sentito “ancora di più” quando, a giugno, la manifestazione prenderà il via.

La punta della Nazionale Italiana si dice dispiaciuta per la mancata qualificazione, portata via dagli svedesi: “Abbiamo ancora brutti ricordi e ci dispiace per quello che è successo”, riporta Calciomercato.com. “Penso che ce ne renderemo conto ancora di più quando inizieranno i mondiali. E’ un brutto momento per la nostra carriera, ma soprattutto per noi stessi. E’ stata un’opportunità per riscattare le nostre prestazioni alla Coppa del Mondo 2014.

In questo momento Immobile esprime tutto il suo dispiacere ribadendo l’unità del gruppo. In vista dell’amichevole di domani contro l’Argentina parla del collega Lionel Messi. Quest’anno i bomber sono a pari merito in termini di goal fatti in campionato. La stima che prova il napoletano per l’argentino è tanta che non vede l’ora di affrontarlo sul campo di battaglia e di stringergli la mano.

Leggi anche:  Risultati Serie A 9° Giornata: Milan ancora vittorioso, il big match Napoli-Roma va ai partenopei

Esprime poi il suo parere in merito alla Scarpa d’oro: per lui sarebbe una bella soddisfazione, anche se la concorrenza con Salah è spietata. Elogia altri due colleghi, per lui importanti per una ripartenza alla grande della Nazionale: il granata Belotti e il rossonero Cutrone.

  •   
  •  
  •  
  •