Ryan Sessegnon, la bellezza di un predestinato

Pubblicato il autore: Mirko Mantica Segui
    LONDON, ENGLAND - JANUARY 30: A Nike Ordem winter match ball lies in the goal net before the Premier League match between West Ham United and Crystal Palace at London Stadium on January 30, 2018 in London, England. (Photo by Catherine Ivill/Getty Images)Foto Getty Images © scelta da SuperNews

Fino a poco tempo fa, digitando la parola “Sessegnon” su Google, il primo risultato che vi si presentava dinanzi era quello di “Stephane”, giocatore ora in forza al Gençlerbirliği, in Turchia, ma con una modesta carriera in Premier League tra le trafile di Sunderland e West Bromwich.

Tutto questo fino a poco tempo fa, perchè da qualche settimana a questa parte, inserendo la stessa parola, il profilo che vi apparirà è sicuramente quello di “Ryan“, che piano piano oltre al web sta stregando il calcio inglese e non solo.

Il Ryan in questione è Ryan Sessegnon, giovane ragazzo nato a Londra il 18 Maggio del 2000, ed ora all’età di 17 anni, ha già raggiunto quota 72 partite da professionista siglando 21 reti con la magia del Fulham e 14 presenze con 4 gol con la casacca inglese U-19.
Fino a qui niente di nuovo, uno come tanti altri potrete pensare, buon numero di gol per un attaccante. La curiosità sta proprio nel fatto che Sessegnon non è ne una punta ne un trequartista, bensì un terzino sinistro; o meglio, nasce calcisticamente come terzino sinistro ma vista la sua gran dote realizzativa e la sua propensione per il gioco d’attacco, mister Jokanovic, ha deciso di avanzarlo e schierarlo come esterno offensivo sinistro nel 4-3-3 del Fulham, e i risultati non si sono fatti attendere: il Fulham attualmente ricopre la terza posizione in Championship con 69 punti, ha il secondo attacco del campionato con 66 fatti (14 di questi appartengono proprio al giovane classe 2000) e l’ultima sconfitta ricade al 16 Dicembre dell’anno passato.

Leggi anche:  Coppa del Re, dove vedere Barcellona-Siviglia: streaming e diretta tv in chiaro?

Sessegnon è il solito terzino moderno dotato di una buona velocità e un ottimo dribbling. Il suo esordio risale all’agosto del 2016 e dopo pochi giorni trova il suo primo centro da professionista contro il Cardiff, cittadina Gallese dove nel ’89, nacque Gareth Bale.
Proprio Bale la cui storia si intreccia indirettamente con quella di Sessegnon, visto che agli albori della sua carriera, quando entrò a far parte dell’Accademy del Southampton e nel suo primo periodo con la maglia degli Spurs, giocava come terzino sinistro di spinta.

Ora paragonarlo a Gareth Bale è assai eccessivo, perchè il ragazzo ha ancora da dimostrare gran parte delle sue doti, ma, come dice un detto, chi ben comincia è già a metà dell’opera.

Ora United, Arsenal, City e Totthenham sono alla porta, pronti ad assicurarsi il talento inglese che è pronto al grande salto che tutti si aspettano.

  •   
  •  
  •  
  •