Serie A: Atalanta e Fiorentina sperano nell’Europa, preziosa vittoria in chiave salvezza del Cagliari

Pubblicato il autore: Walther Bertarini Segui

E’ quasi terminato anche questo turno di campionato e non sono mancate le sorprese. Abbiamo visto ieri come la Spal è riuscita a fermare la Juventus mettendo in corsa nuovamente il Napoli. In caso di vittoria stasera sul Genoa i partenopei andrebbero a -2 dalla “Vecchia Signora”.

Passando alla lotta per il terzo posto abbiamo visto il grande ritorno dell’Inter che ha liquidato con cinque schiaffi la Sampdoria nel suo stadio con un poker dell’ex Icardi: la Roma rispondere con un successo sofferto a Crotone e vedremo se la Lazio farà altrettanto col Bologna. I biancocelesti sentiranno la fatica dell’Europa League? Stasera lo scopriremo. In caso di tre punti per la truppa di Inzaghi la lotta sarebbe più che mai accesa.

Scendiamo più in basso e vediamo la quinta vittoria consecutiva del Milan che è riuscito a piegare il Chievo solo nel finale e in maniera sofferta. I rossoneri sono comunque trasformati nel girone di ritorno e ora il ritorno in Europa non sembra più così lontano. Una nuova partecipazione in Europa League è possibile più difficile la Champions League. Frenata della Sampdoria dopo il 4-1 subito dal Crotone è arrivata la manita anche dall’Inter. Ritorno prorompente da parte dell’Atalanta reduce a sua volta da una manita rifilata all’Hellas Verona che aggancia i blucerchiati a quota 44. Interessante lo scontro del 3 aprile Atalanta-Sampdoria. Torna a farsi sotto anche la Fiorentina che ha sconfitto il Torino in una sorta di spareggio europeo. Con questo risultato l’obiettivo può essere alla portata.

Leggi anche:  Probabili formazioni Serie A - 10° Giornata

Passiamo alla zona centro classifica con squadre come Udinese, Bologna, Genoa che non hanno più nulla da dire al momento in questo campionato: da oggi si potrebbe aggiungere anche il Torino ormai quasi fuori per un posto in Europa.

E passiamo alla lotta salvezza: abbiamo visto la vittoria esterna del Sassuolo e oggi si è aggiunta quella del Cagliari. Isardiu hanno praticamente condannato il Benevento alla serie B. Pareggio fondamentale della Spal che ha fermato la prima in classifica. Sconfitta ma a testa alta del Crotone ora in zona rossa ma con una partita da recuperare. Brutta batosta casalinga dell’Hellas Verona che ha subito la cinquina da parte dell’Atalanta ma l’obiettivo ancora alla portata. Il Benevento sembra fuori dai giochi: non resta che chiudere il campionato con onore.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: