Sorteggio Champions League: Barcellona-Roma, i precedenti tra le due squadre

Pubblicato il autore: Stefano Salamida Segui
during the UEFA Champions League group A match between Manchester United and CSKA Moskva at Old Trafford on December 5, 2017 in Manchester, United Kingdom.

Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Il sorteggio dei quarti di finale di Champions League, regala alla Roma di Eusebio Di Francesco una sfida tanto affascinante quanto difficile, contro il Barcellona di Leo Messi. La gara di andata si disputerà al Camp Nou il 4 aprile, mentre la gara di ritorno si giocherà sei giorni dopo allo Stadio Olimpico. I giallorossi e i blaugrana si sfideranno per la terza volta nella storia, e i precedenti sono in perfetta parità, una vittoria a testa e due pareggi. Il Barcellona, in questa edizione della Champions League, ha stravinto il girone, posizionandosi al primo posto a 14 punti, davanti alla Juventus di Massimiliano Allegri a quota 11. In seguito ha battuto il Chelsea di Antonio Conte negli ottavi di finale, prima pareggiando nel match di andata per 1-1 a Londra, per poi eliminare i blues con un secco 3-0 al Camp Nou. La Roma di Eusebio Di Francesco, invece, ha sorpreso tutti posizionandosi al primo posto del girone davanti ad Atletico Madrid e Chelsea, e conquistando i quarti di finale battendo gli ucraini dello Shakhtar Donetsk perdendo la gara di andata in trasferta per 2-1, ma vincendo per 1-0 la gara di ritorno allo Stadio Olimpico, grazie alla rete siglata da Edin Dzeko.

Leggi anche:  Bruscolotti e Taglialatela replicano a Cabrini: "Non ci può dare lezioni di vita, sanno tanto di pregiudizi"

I PRECEDENTI TRA ROMA E BARCELLONA IN CHAMPIONS LEAGUE
Stagione 2001/2002 – Il primo incontro tra i giallorossi e gli spagnoli, risale alla doppia sfida della seconda fase a gironi della Champions League 2001/2002. Il 20 febbraio, al Camp Nou, la partita di andata finì con un pareggio per 1-1 con la Roma che passò in vantaggio grazie al gol di Christian Panucci, mentre il pareggio dei catalani fu siglato dall’olandese Patrick Kluivert. Nella gara di ritorno, il 26 febbraio allo Stadio Olimpico, ci fu un vero e proprio trionfo della Roma che vinse con un secco 3-0 grazie alle reti messe a segno dal brasiliano Emerson,Vincenzo Montella e Damiano Tommasi.

Stagione 2015/2016 – L’ultimo precedente risale ai gironi di Champions League nel 2015/2016 con il pareggio per 1-1 allo Stadio Olimpico. Il vantaggio dei blaugrana con Luis Suarez, venne immediatamente pareggiato dai giallorossi da Alessandro Florenzi, che sorprese il portiere tedesco ter Stegen con un eurogol da centrocampo. Per i giallorossi, invece, la gara di ritorno fu un vero e proprio incubo, travolti  dai catalani 6-1. Le reti blaugrana furono siglate da Gerard Piqué, Adriano e le doppiette di Messi e Suarez, mentre il gol della bandiera per la Roma fu messa a segno dal bosniaco Edin Dzeko.

Leggi anche:  Sassuolo-Inter, la risposta dei nerazzurri: 3-0 al Mapei Stadium

LE SQUADRE A CONFRONTO
La squadra di Eusebio Di Francesco parte sfavorita nel confronto con il Barcellona, sia per una questione di valore tecnico che per l’esperienza che gli spagnoli hanno maturato negli anni nella maggiore competizione a livello europeo. Il Barcellona, infatti, ha trionfato in questa competizione ben 5 volte, e ha dalla sua parte l’argentino Lionel Messi, che, nella doppia sfida con il Chelsea, ha raggiunto le 100 reti siglate, in 123 partite di Champions League. La Roma quest’anno ha dimostrato di potersela giocare con chiunque e ha dalla sua parte l’entusiasmo del passaggio del turno ai quarti di finale, traguardo che la squadra giallorossa non raggiungeva dal 2010. La Roma, dopo aver scoperto il talento puro del giovane turco Cengiz Under, ha ritrovato nella fase più importante e decisiva della stagione i gol del bomber Edin Dzeko.

  •   
  •  
  •  
  •