Badelj, un Milan per il Milan

Pubblicato il autore: Diletta Barilla Segui


I dirigenti del Milan pensano già alla prossima stagione. Sul centrocampo torna di moda il nome di un centrocampista della Fiorentina in scadenza di contratto con la società gigliata.

Addio spese folli. Se qualcuno pensava ad un nuovo mercato fatto di cifre folli come la scorsa stagione si sbaglia. Quello era il biglietto da visita della nuova proprietà che cercava di entrare nei cuori dei tifosi dopo anni di presidenza Berlusconi. Mossa che, a livello di entusiasmo ha sicuramente portato i suoi frutti, salvo qualche difficoltà mostrata sul campo.

Parametro zero. Adesso la coppia Mirabelli-Fassone, dopo aver deciso anche il tecnico che guiderà il Milan nella prossima stagione, ufficializzando il rinnovo contrattuale di Gennaro Gattuso, pensa già a possibili rinforzi. La chiave, anche in vista del fair play finanziario imposto dalla UEFA, sembra essere quella di puntare ai cosiddetti parametri zero. Sicuramente, in caso di qualificazione della squadra alla prossima Champions League, obiettivo dichiarato di inizio stagione e – almeno nei punti – ancora raggiungibile dalla banda Gattuso, potrebbe cambiare la “politica aziendale”.

Milan. Un obiettivo a lungo corteggiato, già da quando Montella sedeva sulla panchina rossonera, è quello di Milan Badelj. Il centrocampista della Fiorentina ha il contratto in scadenza il prossimo giugno e ancora non ha rinnovato con la squadra gigliata. Se a gennaio, il suo addio in estate sembrava cosa certa, adesso il giocatore potrebbe restare a Firenze. La scomparsa del capitano viola, Davide Astori, e il senso di responsabilità verso un ambiente che lo ha eletto suo nuovo condottiero, potrebbe farlo propendere per restare in Toscana così come riportato anche dalla Gazzetta dello sport. Su di lui c’è però forte l’interesse anche della Roma.

  •   
  •  
  •  
  •