Bologna, Bigon: “Donadoni è l’allenatore giusto”

Pubblicato il autore: Walther Bertarini Segui
BOLOGNA, ITALY - OCTOBER 15: Andrea Poli of Bologna FC celebrates after scoring the opening goal during the Serie A match between Bologna FC and Spal at Stadio Renato Dall'Ara on October 15, 2017 in Bologna, Italy. (Photo by Mario Carlini/Iguana Press/Getty Images)

Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

Questa mattina il ds Riccardo Bigon  ha fatto il punto della situazione in casa Bologna rilasciando un’intervista al “Resto del Carlino”.

Ecco le sue parole sulla guida tecnica:” Se dovessi fare l’identikit dell’allenatore perfetto  per l’idea di Bologna che abbiamo in testa non sarebbe tanto lontano da Donadoni. Ma abbiamo davanti sei partite, cerchiamo di vincerne il più possibile. Poi ci siederemo attorno ad un tavolo per fare tutte le valutazioni del caso. I fischi nei suoi confronti? Quest’anno non siamo stati mai in una posizione pericolante di classifica e non vedo calcio di alto livello nella colonna destra della classifica.”

Sul mercato estivo: ” Credo che il gruppo necessiti solo qualche ritocco per continuare a crescere: due o tre mosse. Con Mbaye c’è l’intesa di massima, Palacio deciderà lui cosa fare a fine stagione, Masina deciderà a stagione conclusa. Dijks? Non è ancora fatta ma ci rincontreremo a breve. Su Verdi aspettiamo la fine del campionato poi vedremo cosa dirà il mercato e cosa vorrà fare il giocatore”.

Sui singoli: “Un colpo come Verdi ti riesce una volta sola nella vita: non pensavo neppure diventasse così forte. Poli, Palacio e Dzemaili sono stati acquisti azzeccati. Pulgar sta migliorando notevolmente ma anche per altri servirà solo tempo. Falletti e Avenatti? Ho speso due milioni  in meno ciascuno per il loro cartellino, la partita Britos non c’entra nulla. Date tempo al tempo prima di giudicare”.

Parole di stima per giocatori e tecnico nonostante un andamento molto altalenante, ma con la promessa di migliorare il futuro.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Juve Stabia-Campobasso 0-0: pareggio a reti bianche al Romeo Menti