Inter, accordo Suning-Beko: in arrivo nuove entrate per il club dalla Turchia

Pubblicato il autore: Stefano Salamida Segui
TURIN, ITALY - MARCH 18: FC Internazionale board member Steven Zhang Kangyang looks on prior to he Serie A match between FC Torino and FC Internazionale at Stadio Olimpico di Torino on March 18, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Steven Zhang (presidente dell’Inter) – Foto originale Getty Images© scelta da SuperNews

Inter, la proprietà cinese continua il suo lavoro per lo sviluppo del marchio nerazzurro in tutto il mondo attraverso le collaborazioni con i partner commerciali. Questa volta, l’azienda Suning Commerce Group, ha concluso un accordo con una delle più grandi aziende del settore elettrodomestico, la Beko. Il marchio turco di proprietà del gruppo Arçelik è sempre in continua evoluzione essendo presente sul mercato estero dal 1990 in oltre 100 paesi e da sempre collaborativa nel mondo del sport. Dal 2012, infatti, è lo sponsor ufficiale del campionato italiano di pallacanestro maschile ed ha in corso una ricca collaborazione con il Barcellona, la cui azienda versa nelle casse dei blaugrana ben 20 milioni di euro a stagione. L’accordo tra la Suning e Beko, consisterebbe nella vendita di prodotti con il marchio Inter in Cina, oltre che alla pubblicità e alle operazioni di marketing. A differenza del Barcellona, il cui sponsor è presente nel centro sportivo e sulle maglie di allenamento dei blaugrana.

Sicuramente, l’accordo Suning-Beko è uno dei colpi più importanti messi a segno dalla proprietà cinese, che, ovviamente, per riportare l’Inter in alto, punta anche al potenziamento del marchio che porterebbe appunto denaro fresco nelle casse nerazzurre.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: