Inter-Juve moviola: Pjanic era da seconda ammonizione ? Orsato e Var tra alti e bassi (Foto/Video)

Pubblicato il autore: Emmanuele Sorrentino Segui
during the Serie A match between AC Milan and Cagliari Calcio at Stadio Giuseppe Meazza on August 27, 2017 in Milan, Italy. inter-juve

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

Inter-Juve termina con il risultato di 2-3, nell’anticipo della trentacinquesima giornata di Serie A, in virtù delle reti siglate da Douglas Costa in apertura, rete di Icardi al 52′, autorete di Barzagli al 65′, autorete di Skriniar al 87′ e rete del definitivo sorpasso di Higuain al 89′.
I bianconeri proseguono la marcia verso lo scudetto, staccando il Napoli di quattro lunghezze, in attesa della sfida del Franchi di domani pomeriggio contro la Fiorentina.
Di seguito sono riportati gli episodi da moviola che meritano particolare attenzione rispetto alle altre azioni.

Inter-Juve, gli episodi dubbi dell’anticipo della trentacinquesima giornata

A dirigere l’incontro Inter-Juve è stato designato il signor Daniele Orsato della sezione di Schio: molto lavoro sin da subito per il fischietto veneto, che ha dovuto far ricorso al Var negli episodi chiave di questi primi 45 minuti.
Al 5′ Perisic si invola nella metà campo avversaria, Cuadrado lo stende in scivolata e si becca un cartellino giallo sacrosanto.
Al 14′ la rete della Juventus: Cuadrado crossa, Matuidi non la prende, palla che arriva a Douglas Costa che beffa Handanovic. Orsato necessita del silent check, il Var conferma la rete in quanto non vi è la deviazione del francese che avrebbe messo fuorigioco il compagno di squadra. Dal video di seguito, sembra essere corretta la decisione del direttore di gara:

L’episodio chiave avviene al 18′: Vecino rifila un pestone a Mandzukic, Orsato inizialmente valuta il fallo passibile di giallo, poi supportato dal Var, qualifica l’intervento in maniera più grave e decide di rettificare l’iniziale decisione, mostrando poi il rosso. Dalle immagini che seguono, potete valutare se la decisione del direttore di gara sia corretta:

Nella seconda frazione di gioco, si segnala al 50′ una rete annullata alla Juventus: stop di petto di Mandzukic all’interno dell’area di rigore avversaria, Higuain e Skriniar clamorosamente non agganciano la sfera che giunge a Matuidi, che a due passi insacca. Il Var però annulla la rete perché il francese era in evidente posizione di fuorigioco, come si vede nella foto che segue:

Grave omissione di Orsato al 58′: Pjanic, già ammonito, entra in maniera scomposta su Rafinha. C’erano gli estremi per il secondo giallo e la conseguente esplusione del bosniaco. Orsato valuta male, il Var non lo corregge: nell’occasione D’Ambrosio viene ammonito per proteste. Analizzando le immagini che seguono, l’entrata poteva essere sanzionata con il secondo giallo.

  •   
  •  
  •  
  •