Inter, Marcelo Brozovic: da esubero a perno del centrocampo

Pubblicato il autore: Aote Segui
MILAN, ITALY - NOVEMBER 05: FC Internazionale Milano fans show their support prior to the Serie A match between FC Internazionale and Torino FC at Stadio Giuseppe Meazza on November 5, 2017 in Milan, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images )

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

Il suo destino sembrava già segnato durante il mercato invernale; alla ricerca di un rinforzo per il centrocampo, vedi Pastore ma sopratutto Correa, l’Inter aveva di fatto già pianificato il destino di Marcelo Brozovic. Per il croato era infatti prevista una cessione al Siviglia, già avallata dal tecnico andaluso Vincenzo Montella; magari in prestito con diritto di riscatto a favore degli spagnoli in estate.
Lo stesso calciatore aveva già dato il suo assenso all’operazione; era il periodo più difficile della stagione nerazzurra, con la squadra in crisi di risultati e il croato che, sostituito nella sfida casalinga col Bologna tra i fischi di San Siro sembrava aver sancito, con un applauso ironico, il definitivo strappo con tutto l’ambiente Inter.
Tutto dunque già pronto, ma mancava l’assenso definitivo di Luciano Spalletti, alla fine mai arrivato; il tecnico toscano, forse anche per mancanza di vere alternative, alla fine ha deciso di trattenere Brozovic ad Appiano Gentile, segnando probabilmente la svolta nella stagione sia del croato che dell’Inter.
La svolta nella sfida casalinga col Napoli; Spalletti vara il centrocampo tecnico con Gagliardini preferito a Vecino e Brozovic al suo fianco, col compito di impostare il gioco; i due agiscono alle spalle della fantasia di Rafinha; l’Inter ferma la capolista, poi va vincere a Genova e supera in casa il Verona.
Co,une denominatore di queste gare,oltre ai gol di Icardi e Perisic, le prestazioni di Brozovic; davanti alla difesa il croato è riuscito a mettere insieme qualità e quantità, doti da sempre riconosciute ma che difficilmente “Epic Brozo” era riuscito a combinare con continuità.
Lo stesso Spalletti ha ammesso in conferenza stampa di aver probabilmente commesso un errore di valutazione su Brozovic, ma adesso proprio dal croato riparte nel derby di stasera e nella corsa alla Champions League.
Il tutto con qualche dubbio sul futuro che comunque rimane; il fair play finanziario resta sempre tema di attualità per l’Inter e la crescita di Brozovic potrebbe autorizzare alcune formazioni europee, ma anche italiane, a presentare delle offerte in estate e una cifra intorno ai 30 milioni di Euro potrebbe di certo essere presa in considerazione dall’Inter che per, almeno per il momento si gode il suo croato ritrovato.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: