Juve-Napoli, 20enne evade per vedere il match: arrestato e di nuovo processato

Pubblicato il autore: Ivan Aiello Segui
TURIN, ITALY - APRIL 22: Kalidou Koulibaly of SSC Napoli scores a goal during the serie A match between Juventus and SSC Napoli on April 22, 2018 in Turin, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Foto Getty Images © selezionata da SuperNews

Che non siano partite come altre è abbastanza chiaro a tutti, ma che possano succedere anche cose di questo tipo è assolutamente impensabile.

Nella serata del big match tra Juventus e Napoli, un ventenne posto agli arresti domiciliari di San Donato Milanese, periferia sud di Milano, non ha resistito alla tentazione di seguire la partita più importante dell’anno pensando bene, quindi, di recarsi in un pub per sorseggiare una bibita e assistere allo spettacolo dell’Allianz Stadium.

I Carabinieri sono riusciti ad intercettarlo nel pub cittadino mentre assisteva alla partita e a nulla sono valse le giustificazioni del ventenne, probabilmente convinto che non ci fosse nulla di male nell’uscire di casa per vedere Juventus – Napoli.

I Carabinieri, naturalmente, hanno arrestato il ragazzo per evasione e ristretto al proprio domicilio in attesa della celebrazione del rito direttissimo.

L’importanza e l’attesa per lo scontro al vertice tra la Juventus di Massimiliano Allegri e il Napoli di Maurizio Sarri era davvero elevata. L’importanza aumenta se si guarda al risultato straordinario centrato da Insigne e compagni che, con lo stacco imperioso di Koulibaly all’89’ minuto di gara, hanno accorciato le distanze ad un solo punto dalla Juve e con altri 12 a disposizione.

Ma da qui ad evadere dai domiciliari ce ne passa davvero un bel po’.

  •   
  •  
  •  
  •