Juventus-Napoli, la resa dei conti è arrivata. Domenica sera si decidono le sorti del campionato

Pubblicato il autore: Stefano Salamida Segui
NAPLES, ITALY - AUGUST 27: Player of SSC Napoli Dries Mertens scores the 2-1 goal during the Serie A match between SSC Napoli and Atalanta BC at Stadio San Paolo on August 27, 2017 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

Juventus-Napoli, la resa dei conti è arrivata. Domenica sera, all’Allianz Stadium, si decideranno molto probabilmente le sorti del campionato di Serie A. La Juventus di Massimiliano Allegri, nonostante abbia perso terreno nel turno infrasettimanale pareggiando 1-1 sul campo del Crotone, ha un vantaggio di 4 punti sui partenopei. Il Napoli di Maurizio Sarri non molla e la dimostrazione è stata data nello scorso turno quando, sotto per ben due volte in casa contro l’Udinese, ha ribaltato entrambi gli svantaggi, vincendo addirittura il match per 4-2 approfittando appunto del passo falso dei bianconeri in terra calabrese.

Domenica sera, entrambe le squadre hanno la possibilità di dare un segnale forte a questo campionato: da una parte i bianconeri che vincendo si porterebbero a più 7 punti, allontanando il Napoli dallo scudetto, mentre una vittoria dei partenopei, porterebbe gli azzurri a un punto dalla Juventus, riaprendo la corsa al titolo. A quel punto, in caso di vittoria del Napoli, si andrebbe ad analizzare il fattore calendario, leggermente favorevole al Napoli. La Juventus, infatti, nelle ultime 4 giornate affronterà Bologna e Verona in casa, mentre andrà a fare visita all’Inter e alla Roma, entrambe in piena lotta alla corsa alla Champions League. Il Napoli, invece, ospiterà il Torino e il Crotone, mentre giocherà in trasferta sul campo della Fiorentina e della Sampdoria, trasferte non semplici ma entrambe abbordabili per gli uomini di Maurizio Sarri.

LE PROBABILI FORMAZIONI DI JUVENTUS E NAPOLIAllegri per la gara di domenica sera recupera il croato Mario Mandzukic che andrà a completare il tridente d’attacco con Gonzalo Higuain e Douglas Costa, quest’ultimo in grandissima forma. Il grande escluso del match potrebbe essere Paulo Dybala che rischia la panchina per via di una condizione non ottimale e apparso in ombra nell’ultima partita di campionato contro il Crotone. Rientreranno dal primo minuto Gigi Buffon, Giorgio Chiellini e il tedesco Sami Khedira. Maurizio Sarri ritrova al centro della difesa Koulibaly che ha scontato un turno di squalifica e che affiancherà Albiol. Dal centrocampo in su scenderanno in campo i titolarissimi, ad eccezione dell’appannato Dries Mertens in ballottaggio con il polacco Milik.

Juventus (4-3-3): Buffon; Lichtsteiner, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Higuain, Mandzukic. All. Massimiliano Allegri
Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. All. Maurizio Sarri

  •   
  •  
  •  
  •