Juventus-Real Madrid probabili formazioni: le ultime dall’Allianz Stadium

Pubblicato il autore: Emmanuele Sorrentino Segui
TURIN, ITALY - SEPTEMBER 20: Mario Mandzukic of Juventus in action during the Serie A match between Juventus and ACF Fiorentina on September 20, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images) juventus-real madrid

Foto Getty Images© selezionata da SuperNews

Juventus-Real Madrid rappresenta il primo atto dei quarti di finale di Champions League: le due  compagini si giocano in 180 minuti le possibili di centrare la qualificazione alle semifinali della massima competizione continentale.
All’Allianz Stadium nell’attuale stagione solo la Lazio è riuscita ad imporsi: i bianconeri hanno sempre raccolto risultati positivi tra le mura amiche, considerando anche le sfide dei gironi di Champions, nonché campionato e Coppa Italia. I blancos, d’altro canto,  hanno steccato fuori casa solamente tre volte quest’anno, di cui due in campionato, contro Espanyol e Girona, ed una in Europa contro il Tottenham nella fase a gironi.

Nella storia delle due compagini, l’incontro Juventus-Real Madrid in programma questa sera si disputa per la 20esima volta: sono 7 le affermazioni bianconere, 2 i pareggi e 10 i successi degli spagnoli. Alla Vecchia Signora, la vittoria sui blancos manca dalla stagione 2014/15, nella semifinale di andata della Champions disputatasi a Torino: successo per 2-1 sulla squadra allora allenata da Carlo Ancelotti, in virtù delle reti siglate da Alvaro Morata e Carlos Tevez, intervallata dal gol del momentaneo pareggio di Cristiano Ronaldo.

A dirigere la sfida Juventus-Real Madrid è stato designato il signor Cuneyt Cakir: per i bianconeri sono arrivate due vittorie e due sconfitte nelle gare dirette dal fischietto turco, ultima delle quali la finale di Champions persa contro il Barcellona tre stagioni fa; per i blancos invece 9 precedenti con Cakir, si contano 5 vittorie, 2 pareggi ed altrettante sconfitte. Una curiosità: per entrambe le compagini sono state fatali le ultime due sfide dirette dall’arbitro in questione, di fatto le due sconfitte sono state raccolte negli ultimi precedenti.

Le probabili formazioni di Juventus-Real Madrid

Il tecnico dei bianconeri, Massimiliano Allegri, sarà costretto a rinunciare a Benatia in difesa e Pjanic a centrocampo, entrambi per squalifica. Stando alle indiscrezioni dell’ultima ora, l’allenatore toscano sarebbe intenzionato a schierare un 4-4-2, con Barzagli e Chiellini coppia centrale, mentre Bentancur agirà nel ruolo di playmaker e Dybala affiancherà Higuain in attacco. Solo panchina per Mandzukic, mentre Alex Sandro viene avanzato in mediana.

Il tecnico dei blancos, Zinedine Zidane, avrà tutta la rosa a disposizione per la sfida di Torino: il modulo che il tecnico transalpino schiererà questa sera in campo sarà il 4-3-3, con Navas tra i pali, Ramos e Varane centrali, Carvajal e Marcelo nel ruolo di terzini. A centrocampo Casemiro agirà nel ruolo di playmaker, con Modric e Kross a sostegno; nel tridente d’attacco spazio a Isco, Benzema e Cristiano Ronaldo.

Ecco le probabili formazioni di Juventus-Real Madrid in campo questa sera all’Allianz Stadium di Torino, fischio d’inizio previsto per le ore 20.45:

JUVENTUS (4-4-2): Buffon; De Sciglio, Barzagli, Chiellini, Asamoah; Douglas Costa, Khedira, Bentancur, Alex Sandro; Dybala, Higuain.A disposizione: Szczesny, Rugani, Lichtsteiner, Marchisio, Matuidi, Sturaro , Cuadrado, Mandzukic. Allenatore: Massimiliano Allegri.

REAL MADRID (4-3-3): Navas; Carvajal, Ramos, Varane, Marcelo; Modric, Casemiro, Kroos; Isco, Benzema, Cristiano Ronaldo. A disposizione: Casilla, Nacho, Hernandez, Kovacic, Bale, Asensio, Vazquez. Allenatore: Zinedine Zidane.

 

  •   
  •  
  •  
  •