Liverpool – Roma, scontri ad Anfield Road: arrestati due tifosi romanisti per tentato omicidio

Pubblicato il autore: Ivan Aiello Segui

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

Non solo l’ex Salah è stato protagonista di questo Liverpool – Roma, ma anche gli scontri fuori da Anfield Road.

Due giovani di 25 e 26 anni provenienti da Roma per assistere alla gara di andata della semifinale tra Liverpool e Roma, sono stati arrestati dalla polizia britannica con l’accusa pesantissima di tentato omicidio.

Un fan dei Reds di 53 anni è in gravissime condizioni (ma non in pericolo di vita) al Walton Neurolical Centre di Liverpool a causa di una ferita da arma da taglio riportata prima dell’inizio del match durante gli scontri fuori dall’Anfield Road causati da un’ottantina di ultrà giallorossi.

Oltre ai due giovani, ritenuti colpevoli della coltellata inflitta al tifoso del Liverpool, sono state fermate altre sette persone provenienti dalla Capitale con l’accusa di danneggiamenti, possesso di droga o armi offensive e altro.

Una vera e propria guerriglia è stata messa in atto dagli ultrà romanisti prima dell’incontro perso malamente dalla Roma per 5-2 con protagonista uno stellare Salah.
I primi scontri si sono verificati fuori dal Pub Alert, ritrovo dei tifosi inglesi, per poi continuare sotto la Kop, la storica curva dei fan dei Reds. Ad avere la peggio è stato appunto il tifoso del Liverpool 53enne di origine irlandese, colpito con una coltellata.

Anche dopo la fine dell’incontro sono state necessarie alcune cariche di alleggerimento da parte della polizia britannica fuori da Anfield Road per mantenere la situazione sotto controllo.

Il club inglese, soddisfatto per quanto fatto vedere in campo dalla sua squadra che ha strapazzato la Roma e messo una seria ipotetica per la finale Kiev, si dice “disgustato e inorridito” per tutto ciò che invece è successo fuori dal rettangolo di gioco.

A questo punto il clima diventa incandescente per l’arrivo degli inglesi a Roma il 2 Maggio per la partita di ritorno, in cui la squadra di Di Francesco sarà costretta a centrare un Barcellona-bis.

Oltre all’impresa sportiva dei giallorossi, sarà necessaria un’ulteriore impresa per mantenere l’ordine pubblico e scongiurare prevedibili vendette extra-calcistiche da parte dei sostenitori inglesi.

  •   
  •  
  •  
  •