Milan, Yonghong Li onora di nuovo gli impegni: arrivati gli 11 milioni per aumento capitale

Pubblicato il autore: Concetta Manuppelli

Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

Giornata post-derby cruciale per il Milan: dopo il rinnovo di Gattuso sono arrivati anche i tanto attesi 11 milioni di Yonghong Li.

La giornata di ieri è stata importante, rilevante e determinante per il futuro della squadra rossonera: oltre al rinnovo del contratto da parte di Gattuso che sarà l’allenatore del Milan nei prossimi anni, sono arrivati anche i tanto attesi primi 11 milioni di euro che erano previsti per l’aumento di capitale di circa 37 milioni di euro, deliberato dal Consiglio d’Amministrazione del Milan un paio di settimane fa, per coprire le perdite e i costi del club rossonero.
Come riportato dal Corriere della Sera, il patron cinese Yonghong Li ha rispettato, infatti, quanto era stato pattuito ed ha inviato il primo bonifico previsto. La vicenda comunque non si è ancora conclusa del tutto. A maggio, Mister Li dovrà versare un secondo bonifico, cioè i restanti 26 milioni dei 37 miloni che sono necessari per sopperire ai costi di gestione e le perdite da parte della società milanista.

Leggi anche:  Cagliari: Ranieri contro il Benevento userà il jolly, da decidere il ruolo

Nel frattempo, però, in casa Milan, c’è un’altra questione problematica e spinosa, sulla quale l’amministratore delegato del Milan, Fassone sta lavorando, nel tentativo di trovare al più presto una soluzione ottimale.
Il riferimento va al rifinanziamento del debito con il Fondo Elliott e per il momento, tale rifinanziamento, è in alto mare, perché Mister Li per il momento ha rifiutato una serie di proposte a tassi alti, nella speranza di trovare un eventuale accordo con condizioni migliori ed allo stesso tempo meno opprimenti.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: