Pagelle Juventus Real Madrid: Ronaldo incanta lo Stadium

Pubblicato il autore: giorgia masala Segui

Si é concluso con un secco 0-3 Il match di andata dei quarti di finale tra Juventus e Real Madrid.
I bianconeri sottotono, non sono riusciti a fermare la potenza madrileña.
Ovazione per un Cristiano Ronaldo STRAORDINARIO.

Pagelle Juventus:

Buffon 6: non puònulla sui due gol firmati Cr7; fortunato sulla traverse colpite da Kroos e Kovacjc, decisivo sulla parata del possibile 0-4

De Sciglio 5: il suo piazzamento sbagliato in difesa, spiana la strada al primo gol di Cristiano Ronaldo.
Molti gli errori tecnici per lui: partita da dimenticare

Barzagli 5: non riuscendo a  trovare il ritmo partita, può fare poco davanti alla rapidità e ai gesti tecnici di alta scuola degli avanti madrileñi

Chiellini 6: si fa apprezzare più in fase offensiva che difensiva, nel finale spinge per tentare il gol del 1-3

Asamoah 5.5 : partita incolore per lui, sostituito al 68′ da Mandzukic

Douglas Costa 5.5: poco a suo agio nella posizione di esterno destro di centrocampo e poco incisivo in fase offensiva si fa saltare troppo facilmente dagli avanti spagnoli.
Dal 68‘ sostituito da Matuidi Betancur 5: la sua lentezza spicca notevolmente anche a causa delle repentine ripartenze del Real ed il giallo al 26′ non facilita la prestazione

Khedira 6 – Non si abbatte dopo il gol del Real Madrid a partita appena iniziata, ma anzitenta il tutto per tutto dando ritmo ed impostando il gioco, ma personalità ed animo non bastano contro il gioco incantevole del Real
Dal 75’ Cuadrado 5: Sciupa un contropiede e a pochi secondi dalla fine fallisce in area il possibile gol del 1 a 3

Alex Sandro 5.5: poco incisivo e poco preciso, delude le aspettative di Allegri

Higuain 6: é l’uomo che si fa vedere di più in fase offensiva, il tiro parato da Navas gli nega la gioia del gol. Anche nel finale ci prova, ma l’epilogo é lo stesso del tiro del primo tempo.

Dybala 5: doveva essere l’uomo in più della partita e invece  finisce la sua gara anticipatamente, saltando anche il match di ritorno; deluse le aspettative del tecnico e dei tifosi.

Allenatore M. Allegri 5: non ottiene dai suoi giocatori ciò da lui richiesto, ne è la prova Dybala, e con i cambi non riesce a risollevare una situazione oramai sull’orlo del precipizio.

Pagelle Real Madrid:

Navas 6.5: lascia la porta inviolata compiendo poche parate, una delle quali decisiva sul piattone di Higuain da distanza ravvicinata; risultato salvato sullo 0-1.

Carvajal 7: corre avanti e indietro sulla corsia di destra, attento sia in fase difensiva che offensiva, pennella il cross per la rovesciata straordinaria di Ronaldo

Marcelo 7.5: terzino dalle giocate fenomenali, è quasi impossibile prenderlo sulla sua fascia, ed insieme a Ronaldo propizia il primo gol con una giocata pazzesca che libera Isco. Il gol dello 0-3 finale suggella una prestazione quasi del tutto impeccabile

Ramos 6.5: habituè di partite di questo calibro, il capitano del Real, guida i suoi dalla difesa con la solita personalità che lo contraddistingue. Ottima prestazione macchiata dal cartellino giallo che lo costringerà a saltare la partita di ritorno.

Varane 7: partita solida del difensore centrale francese che in più occasioni è attento e posizionato, non lasciando alcuno scampo alla coppia Dybala-Higuain

Kroos 7.5: fa tremare la traversa dello Stadium con un destro potentissimo, smista palloni con disinvoltura e classe; bravo anche in fase di non possesso e nel creare ripartenze di qualità

Modric 7.5: il croato conferma di essere uno dei migliori nel suo ruolo; corre e recupera palloni come un vero numero 4, si inserisce come un 8 e accarezza la palla con la classe di un numero 10.
Unica pecca della prestazione, il gol sbagliato negli ultimi minuti di gioco. Dall’82’ Kovacic, 7

Casemiro 6.5: giocatore imprescindibile negli 11 di Zidane, da equilibrio alla squadra e solidità al centrocampo.

Isco 7.5: sempre nel vivo del gioco serve l’assist del primo gol a Ronaldo. Giocatore immarcabile e dalle giocate imprevedibili. dal 75′ Asensio 6.5:

Ronaldo 9: giocatore MOSTRUOSO capace di fare da solo la differenza. Affonda i bianconeri con due gol, uno più bello dell’altro, ed un assist

Benzema 6: forse il più sottotono dei blancos, entra poco nel vivo delle azioni, ma utile nel gioco di sponda e punto di riferimento finchè è in campo. Dal 59′ Lucas Vazquez 6 .

Allenatore Z. Zidane 8: al terzo anno alla guida della macchina da guerra dei Blancos, non potrebbe chiedere di più ai suoi. Il 3 a 0 fuori casa parla chiaro: Real ad un passo dall’ennesima semifinale di Champions.

  •   
  •  
  •  
  •