Serie A, il Napoli dice addio al sogno scudetto: la Fiorentina travolge i campani

Pubblicato il autore: Simone Gitto Segui
FLORENCE, ITALY - JANUARY 05: Stefano Pioli manager of AFC Fiorentina gestures during the serie A match between ACF Fiorentina and FC Internazionale at Stadio Artemio Franchi on January 5, 2018 in Florence, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

(Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images © scelta da SuperNews )

La vittoria del Napoli, in casa della Juventus, forse non è servita a nulla. L’ottima prestazione contro la Juve è stata vanificata in questa sfida contro la Fiorentina. Un Simeone inarrestabile, con una tripletta ha travolto il Napoli. Una partita che non era iniziata con il piede giusto: l’espulsione di Kalidou Koulibaly al quinto minuto del primo tempo, ha compromesso l’intera gara del Napoli. Proprio l’eroe dello Stadium, stavolta è stato determinante ma in negativo. Il Napoli forse non è mai entrato in partita ed i dati sono lampanti: solo 4 tiri, di cui solo uno nello specchio della porta. La Fiorentina ha tirato per ben 28 volte, di cui 10 in porta. Il possesso palla è stato ben suddiviso, 52% per la Fiorentina contro il 48% del Napoli. Lo scudetto, è ormai un miraggio. Una partita che forse è naturale conseguenza del grande sforzo sferrato contro la Juventus. Un Napoli, dotato da sempre di grande gioco, ma sempre sofferente quando si tratta di essere decisivo. Il campionato di Serie A può dunque essere dichiarato ufficiosamente chiuso. Ancora una volta, sono i singoli episodi a condizionare l’intera prestazione, in questo caso l’espulsione. Mancanza di lungimiranza e assenza di lucidità hanno incrinato l’ottimo campionato del Napoli.

  •   
  •  
  •  
  •