Corsa alla Champions League: Lazio ed Inter, cosa accadrebbe in caso di arrivo a pari punti?

Pubblicato il autore: Angelo Mandarano Segui


Mancano ancora due partite al termine del campionato ma rimangono ancora in bilico diverse posizioni. Se per lo scudetto (il settimo consecutivo) alla Juventus ormai non resta che aspettare il termine della sfida di domenica contro la Roma, per la qualificazione in Champions League restano da assegnare ancora due posti: quelli per il terzo e quarto posto. Se la Roma, attualmente terza, è favorita per la terza posizione in virtù dei due punti di vantaggio sui biancocelesti e quattro sui nerazzurri, la lotta per il quarto posto è diventata più agguerrita dopo la vittoria dell’Inter sull’Udinese per 4 reti a 0 ed il pareggio dei laziali in casa contro l’Atalanta, in piena lotta con Milan e Fiorentina per conquistare un posto per l’Europa League.

I criteri da prendere in considerazione

Salvo sorprese, la sfida del 20 maggio tra Lazio ed Inter sarà determinante per assegnare l’ultimo posto disponibile per la Champions. Ma cosa accadrebbe in caso di arrivo a pari punti? In caso di parità tra due squadre vi sono diversi criteri per stabilire quale delle due debba essere premiata I principali sono:

differenza reti: in questo caso, attualmente è la Lazio ad essere avvantaggiata rispetto all’Inter (+41 contro il +36 dei nerazzurri)
punti negli scontri diretti: per terminare in parità dopo lo scontro diretto, è necessario che l’Inter vinca la prossima partita e la Lazio ottenga un altro pareggio, per poi finire in parità lo scontro diretto. In alternativa, l’Inter dovrebbe perdere contro il Sassuolo e la Lazio pareggiare, con l’ultimo match che vedrebbe vincitori i nerazzurri.

Se arrivassero a pari punti

Nel primo caso si guarderà prima alla differenza reti negli scontri diretti, senza tenere in considerazione i goal in trasferta (a differenza delle coppe), in seguito si guarderà alla differenza reti in generale. Nel caso entrambe fossero pari anche in questa classifica, verrà premiata la squadra che avrà segnato un numero maggiore di reti in campionato. Considerato che i biancocelesti hanno segnato finora 85 reti ed i nerazzurri 62, è impossibile che si giunga all’ultimo criterio, ossia il sorteggio. Qualora si verificasse il secondo scenario, ovvero i nerazzurri che recuperano i 3 punti all’ultima giornata con una vittoria, il quarto posto andrebbe di diritto all’Inter.

Una possibilità remota

Rimane ancora la possibilità (piuttosto remota, in verità) che Roma, Lazio ed Inter arrivino a pari punti al termine del campionato. Ma se si verificasse questa situazione, i giallorossi possono stare tranquilli, poiché verrebbe presa in considerazione la classifica avulsa (punti negli scontri diretti con entrambe) che vede attualmente la Roma a 5 punti a pari punti con l’Inter e la Lazio indietro con 2 soli punti. Ai nerazzurri ed ai biancocelesti (soprattutto i primi) non resta che vincere le ultime due partite di questo campionato molto combattuto.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,