Fellaini-Milan, Di Marzio:”Il belga chiede troppo, rossoneri su Veretout”

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
MILAN, ITALY - NOVEMBER 23: AC Milan Sportif Director Massimo Mirabelli looks on before the UEFA Europa League group D match between AC Milan and Austria Wien at Stadio Giuseppe Meazza on November 23, 2017 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Foto Getty Images © selezionata da SuperNews

Fellaini, in Belgio danno per vicino l’accordo. Secondo quanto riporta DhNet.be in Belgio, il Milan sarebbe a un passo da Marouane Fellaini. Il centrocampista non avrebbe trovato l’intesa con il Manchester United per il rinnovo, rifiutato poi nell’ultima proposta. Per il centrocampista, a un passo l’accordo per tre stagioni coi rossoneri. Ieri, dopo Milan-Fiorentina, c’è stata anche l’apertura del diesse rossonero Massimiliano Mirabelli.

Sull’operazione Fellaini-Milan arrivano le parole di Gianluca Di Marzio, esperto Sky di calciomercato:”Affare piuttosto complicato, Fellaini, nazionale belga, le cui richieste, al momento, sono troppo alte (circa 10 milioni a stagione). Quanto al centrocampo, poi, il Milan ha messo gli occhi su Jordan Veretout, classe 1993, arrivato in estate alla Fiorentina. Il centrocampista francese ha fatto molto bene alla sua prima stagione in Serie A e il prezzo del suo cartellino non dovrebbe essere fuori  portata per il budget rossonero. Il candidato numero uno per rinforzare la mediana pare essere proprio lui.

Fellaini, Mirabelli ci pensa seriamente

Fellaini al Milan? Mirabelli apre al belga. Un’estate senza preliminari, così come voleva Rino Gattuso. Missione compiuta per il Milan. I rossoneri travolgono la Fiorentina nell’ultima giornata di campionato e si assicurano la fase a gironi della prossima Europa League. Rossoneri che chiudono la stagione al sesto posto, con 64 punti. Uno più dell’anno scorso. Poco se si pensa agli investimenti fatti in estate, ma c’è da tenere presente il cambio in panchina. Gattuso ha ottenuto 39 punti nel girone di ritorno, una media da Champions League. Quello che sarà l’obiettivo della prossima stagione. Un’annata in cui non ci saranno alibi e per la quale sarà fondamentale azzeccare i rinforzi giusti. Uno di questi potrebbe essere Marouane Fellaini, centrocampista classe ’87 del Manchester United. Gigante di 1 metro e 94, l’ex Everton è un giocatore polivalente che a centrocampo può ricoprire bene un po’ tutti i ruoli.

Nel post Milan-Fiorentina il diesse rossonero ha parlato così del suo possibile arrivo in rossonero:Fellaini? Può essere un giocatore importante però sappiamo che non sta rinnovando con lo United ma da qui a dire che abbiamo chiuso è difficile perché ha dei parametri importanti  – ha spiegato Mirabelli -. Faremo qualcosa in quel ruolo e faremo tutto nel massimo riserbo. Dobbiamo cercare di mettere giocatori forti che alzano il livello attuale del Milan, i giocatori devono essere di questo livello per ambire a risultati importanti”. Se son rose  o cavoletti di Bruxelles fioriranno.

Fellaini, altro arrivo a parametro zero per il nuovo Milan?

Tre-quattro rinforzi che ci facciano fare il salto di qualità. Quando parlo di esperienza non vuol dire per forza che cerchiamo gli over 30. Servono anche giocatori di 24-25 anni con 2-300 presenze e che abbiano giocato un certo tipo di partite”. Così Rino Gattuso sul prossimo calciomercato estivo del Milan. Il tecnico rossonero sa come e dove può essere migliorata la sua squadra. L’aver scansato i preliminari di Europa League permetterà ai rossoneri di vivere un’estate più serena. Il ritiro comincerà tra il 7 e il 10 luglio. Due settimane a Milanello, poi trasferta negli Usa e ritorno. Il 12 agosto c’è da giocarsi la finale di Supercoppa Italiana contro la Juventus. Nel frattempo si disegnerà il Milan 2018/2019.

Partiamo dalle certezze. Reina e Strinic saranno i primi due arrivi. Entrambi a parametro zero. Il terzo potrebbe essere quello di Fellaini, come spiegato da Mirabelli. Poi bisognerà capire chi partirà. Donnarumma, Suso, André Silva e Kalinic, questi sono i nomi più spendibili sul mercato. Molto, se non tutto, ruota intorno al portiere. Mirabelli ha chiarito che Gigio non è stato messo sul mercato, ma appare improbabile che il Milan paghi 19 milioni di euro lordi di ingaggio per due portieri. Suso è intoccabile per Gattuso, lì bisognerà capire la volontà dello spagnolo. André Silva è in cerca di squadra, mentre Kalinic forse avrà un’altra chance. Tre mesi di calciomercato per ridisegnare, ma non stravolgere, un Milan che nella prossima stagione avrà il dovere di fare meglio. Molto meglio.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,