Inter, il presidente Zhang in lacrime dopo la vittoria con la Lazio (VIDEO)

Pubblicato il autore: Giuseppe Biscotti Segui
TURIN, ITALY - MARCH 18: FC Internazionale board member Steven Zhang Kangyang looks on prior to he Serie A match between FC Torino and FC Internazionale at Stadio Olimpico di Torino on March 18, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Steven Zhang (presidente dell’Inter) – Foto originale Getty Images© scelta da SuperNews

Steven Zhang proprio non ce l’ha fatta a trattenere le lacrime. La felicità per l’impresa dell’Inter allo stadio Olimpico è stata troppo grande ed è arrivata al culmine di una stagione che sembrava aver preso una piega negativa dopo le sconfitte in casa contro Juventus Sassuolo. La squadra nerazzurra ha raggiunto la Champions League dopo sei anni lunghissimi, difficili e pieni di delusioni per i tifosi e la vittoria di ieri sera potrà aprire nuovi scenari sul mercato con i 50 milioni di euro garantiti dalla partecipazione alla massima competizione europea.

Il gruppo cinese Suning ha acquistato l’Inter nell’estate 2016, accendendo le speranze dell’ambiente verso possibili grandi investimenti sul mercato. Dopo una prima annata fallimentare con il cambio di quattro allenatori e scelte sbagliate come gli acquisti di Gabigol Joao Mario, i proprietari cinesi hanno deciso di ripartire dai loro punti di forza nella gestione delle società: progettualità, investimenti mirati e oculati, la scelta di un allenatore carismatico e con doti di leadership come Luciano Spalletti. Nonostante le  critiche ricevute per l’eccessiva attenzione ai parametri del fair play finanziario e la lontananza continua da Milano del proprietario Zhang Jindong, la squadra nerazzurra ha portato a casa l’obiettivo di inizio stagione con caparbietà, spirito di sacrificio e forza mentale.

Steven Zhang ha pianto come un tifoso vero. Le lacrime di gioia del ventisettenne rampollo di Suning  hanno dimostrato un attaccamento ai colori nerazzurri e una passione quasi inaspettata per tutti coloro che consideravano i cinesi distaccati dalle sorti calcistiche della squadra e interessati solo all’aspetto economico-finanziario. Zhang esulta anche su instagram e scrive un post quasi di liberazione: Una promessa è una promessa. Con l’impegno di tutti. Finalmente. L’Inter è qui”

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: