Juve, Pogba vuole ritornare a Torino. I bianconeri potrebbero pagare la clausola

Pubblicato il autore: Almaviva Segui

Paul Pogba vuole la Juventus. Un futuro tutto da scrivere per il calciatore francese che nell’estate del 2016 venne acquistato dal Manchester United per 100 milioni di euro. Due stagioni deludenti, un rendimento incostante e il poco utilizzo da parte di Josè Mourinho hanno alimentato la voglia di lasciare la Premier. Secondo l’edizione odierna di “TuttoSport” il calciatore avrebbe dato l’ok per un ritorno in bianconero e la Juventus ci starebbe pensando.Paul Pogba non si sente coinvolto nel progetto dei Reds Devils e vuole ritornare il più presto ad essere il protagonista assoluto del centrocampo, cosa che solo la Juventus sarebbe capace di offrirgli.  L’operazione sarebbe possibile grazie ad una clausola presente nel contratto di cessione allo United che prevede un diritto di recompra da parte della Juve per “soli”60 milioni di euro. La possibilità per riacquistare il talento francese c’è il problema però resa l’ingaggio. Il calciatore percepisce infatti 13 milioni di euro come stipendio, cifre che sono molto lontane dai 7.5 milioni presi da Dybala ed Higuain. L’arrivo dal Liverpool di Emre Can chiuderebbe inoltre le porte ad un a Pogba, vista la numerosa presenza di centrocampisti nella rosa della squadra. La Juve per prenderlo deve considerare alcune cessioni ed i possibili partenti potrebbero essere: Marchisio, Sturaro, Pjaca e Bentancur. Su Marchisio ci sono alcune sirene dalla Francia.

Leggi anche:  Udinese-Atalanta probabili formazioni: Josip Ilicic al fianco di Zapata in attacco?
beppe-marotta-juventus-calciomercato

Foto Getty Images© selezionata da SuperNews

Nelle scorse ore lo United ha offerto 150 milioni di euro alla Lazio per il talento serbo Milinkovic Savic che piaceva tantissimo proprio ai bianconeri. L’arrivo del “sergente” a Manchester potrebbe spingere il calciatore francese lontano dall’Inghilterra. Il suo procuratore Mino Raiola vuole portarlo in Francia alla corte del Psg, unico club che potrebbe permettersi al netto delle limitazioni imposte dalla UEFA di spendere una cifra monstre per il suo cartellino. La nostalgia di casa per il francese si fa sentire ed ora tocca a Beppe Marotta decidere le prossime mosse di mercato. Nel frattempo sui social torna di moda l’hashtag #Pogback .

  •   
  •  
  •  
  •