Juventus, quanti affari con l’Atalanta: piace Barrow, pronta l’offerta

Pubblicato il autore: Alessandro Marini Segui

 

beppe-marotta-juventus-calciomercato

Foto Getty Images© selezionata da SuperNews

Quando il settimo scudetto consecutivo è ormai ad un passo, in casa Juventus si pianifica il futuro. Nonostante non sia ancora ben chiaro il futuro di Massimiliano Allegri, la dirigenza bianconera capitanata da Beppe Marotta e Paratici è già al lavoro per rinforzare (e rifondare) la rosa per il prossimo anno. In tal senso è sempre più caldo l’asse con l’Atalanta: in estate arriverà in bianconero Caldara, acquistato un anno e mezzo fa e lasciato in prestito a Bergamo, interessa moltissimo Cristante (sul quale è forte anche la Roma) e nelle ultime ore è spuntato il nome di Musa Barrow, giovanissimo attaccante del Gambia che sta facendo benissimo in questo finale di stagione. Per bruciare la forte concorrenza che si sta creando attorno al nuovo talento di Zingonia, la società bianconera è pronta ad un’offerta importante.

Barrow-Juventus: Marotta e Paratici pensano alla formula Caldara

Visto il grande talento ma anche la giovane età di Barrow, la dirigenza bianconera starebbe pensando ad una formula già attuata lo scorso anno per Caldara. L’idea è quella di acquistare il calciatore in estate, per poi lasciarlo in prestito a Bergamo per un paio di stagioni. Marotta e Paratici possono sfruttare gli ottimi rapporti con la dirigenza bergamasca, che potrebbe lasciare un canale privilegiato ai bianconeri in caso di affondo deciso. L’idea di lasciare il classe ’98 all’Atalanta per altri due anni permetterebbe ai bianconeri di far crescere il calciatore in un ambiente più tranquillo e sereno rispetto a quello bianconero, per poi ritrovarselo pronto tra due anni. Il centravanti del Gambia ha stupito già tutti in quest’ultima parte di stagione: 10 presenze complessive in Serie A e 3 gol, contro Benevento, Genoa e Lazio. Con ogni probabilità nella prossima stagione sarà il titolare della squadra di Gasperini. Ecco perché la Juventus spinge per questa formula.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: