Milinkovic-Savic ad un passo dalla Juventus ? La dirigenza laziale non smentisce: Marotta prepara l’assalto

Pubblicato il autore: Emmanuele Sorrentino Segui
BOLOGNA, BOLOGNA - OCTOBER 25: Sergej Milinkovic-Savic of SS Lazio celebrate a opening goal during the Serie A match between Bologna FC and SS Lazio at Stadio Renato Dall'Ara on October 25, 2017 in Bologna, Italy. (Photo by Marco Rosi/Getty Images)

(Photo by Marco Rosi/Getty Images© selezionata da SuperNews )

Milinkovic-Savic è il sogno di mercato della Juventus: si tratta di una notizia che circola ormai da tempo. Il centrocampista della Lazio ha terminato la stagione nel migliore dei modi: 48 presenze tra campionato e coppe, abbinate a 14 reti e 9 assist.
L’unica pecca di una stagione straordinaria, caratterizzata anche da un intenso ed importante cammino in Europa League, è stata sicuramente quella di non essere riusciti a centrare con la Lazio la tanto ambita qualificazione per la prossima Champions. Una delle possibili ragioni che spingerebbero appunto Milinkovic-Savic a dire addio proprio al club capitolino, per accasarsi alla Juventus, dove di sicuro avrebbe una maggiore visibilità in ambito europeo attraverso la partecipazione alla maggiore competizione continentale.
Il mercato ancora deve entrare nel vivo, eppure si percepiscono sensazioni piuttosto positive all’ombra della Mole: Milinkovic-Savic è un obiettivo bianconero a tutti gli effetti; come se non bastasse, a rendere più concreta la trattativa che potrebbe sorgere o che eventualmente è già sorta, sono le parole che provengono da un rappresentante della dirigenza biancoceleste, che sembra aprire un importante spiraglio alla Vecchia Signora.

Lo staff della Lazio spinge Milinkovic Savic alla Juventus

La notizia dell’ultima ora è una dichiarazione che proviene dal responsabile della comunicazione della Lazio, Arturo Diaconale, che in un’intervista ai microfoni di Rmc Sport, ha lasciato intendere che Milinkovic-Savic potrebbe lasciare la società biancoceleste al termine della stagione: “Non posso confermare né smentire“, esordisce il giornalista.
Poche parole che possono di certo far sognare i tifosi bianconeri, che desiderano vedere per la prossima stagione una squadra ancor più competitiva di quella che, nell’attuale campionato, ha conquistato il settimo scudetto di fila e l’ennesima Coppa Italia.
Lo stesso Diaconale poi continua, sottolineando che tutto dipende dagli “sviluppi del mercato“: lo stile della Lazio“, afferma, “è quello di mantenere un silenzio operoso“. A rendere più consistenti i rumors delle ultime ore è proprio il passaggio che effettua il responsabile della comunicazione della società biancoceleste, che ribadisce: “Non ci sono annunci roboanti che molto spesso non sono seguiti da avvenimenti concreti: c’è un’attività silenziosa che produce importanti risultati“.

Le dichiarazioni di Diaconale sembrano dunque confermare le reali intenzioni delle parti in merito alla situazione Milinikovic-Savic: la volontà del calciatore di ambire a qualcosa di più importante, le intenzioni del club del patron Lotito di monetizzare il più possibile e le valutazioni della società bianconera di accaparrarsi un centrocampista dalle spiccate qualità.
Tuttavia, i dettagli della trattativa dovranno essere studiati minuziosamente da Marotta: portare Milinkovic-Savic all’ombra della Mole non sarà facile, bisognerà fare un investimento importante che accontenti entrambe le parti, il presidente Lotito da un lato e il calciatore dall’altra. Nell’indole della Juventus c’è la propensione ad evitare qualsiasi tipo di aste al rialzo: d’altronde a Torino Sergej ha un fratello che gioca però con i granata. Potrà eventualmente giovare quest’ulteriore dettaglio per spingere il centrocampista laziale a vestire la maglia bianconera, in un inusuale derby in famiglia?
Seguiremo senza dubbio i dettagli della vicende in una sessione di calciomercato che si prospetta particolarmente calda, sia per le temperature estive che per le trattative importanti che potranno essere definite da qui a metà agosto.

  •   
  •  
  •  
  •