Napoli, Rui Patricio pronto a lasciare lo Sporting Lisbona. Su Leno incombe l’Arsenal

Pubblicato il autore: Almaviva Segui
NAPLES, ITALY - NOVEMBER 01: Supporters of SSC Napoli cheer their team during the UEFA Champions League group F match between SSC Napoli and Manchester City at Stadio San Paolo on November 1, 2017 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

Secondo quanto scritto dal giornale sportivo ” A Bola” il portiere dello Sporting Lisbona, Rui Patricio sarebbe stato avvistato questa mattina intorno alle 7,30 presso l’aeroporto di Humberto Delegato con zaino in spalla senza accompagnatori in procinto a lasciare il paese.Incerta è la destinazione dell’estremo difensore che non ha lasciato alcuna dichiarazione a Sport TV.

Per Patricio la stagione si è conclusa nel peggior modo possibile. La sua squadra è stata eliminata dalla Champions League, e pochi giorni fa ha perso la finale di Coppa Portoghese contro l’Aves. Il suo futuro è sempre più lontano dai Leoes, sulla finestra resta infatti il Napoli. Dopo le aggressioni ricevute lo scorso 15 Maggio il portiere portoghese, Bas Dost  e altri compagni di squadra chiederanno nei prossimi giorni la rescissione per andare a giocare altrove. Il presidente dei leoni bianco-Bruno De Carvalho in conferenza si era espresso su Rui Patricio e dell’attacco ricevuto dagli ultràs portoghesi con queste parole  – “Lo rispetto, mi ha detto che sono l’unico presidente che gli ha chiesto di donare una maglietta al museo dello Sporting. Ma lui non può e non deve parlare ai tifosi e dire che fossero stati pagati.Sa che non dovremmo entrare in certe dinamiche con i tifosi, che bisogna misurare le parole e i fatti. Ho mai detto che i calciatori abbiano meritato un atto criminale?Non vedo e non voglio credere che ci sia la volontà dei calciatori di rescindere con il club. Mi scuso se parlo prima di una finale di Coppa ma i ragazzi e noi società non meritiamo cosa è successo.

Rui Patricio ha già l’accordo con il Napoli che gli ha offerto un quadriennale e due milioni a stagione. Se prima l’ostacolo era patteggiare il prezzo con lo Sporting, che non valutava offerte minori di 25 milioni, adesso per il Napoli è tutto più facile. Le prossime ore potremo conoscere nuovi sviluppi.

Questa mattina dirigenti della società azzurra dovrebbero avere un incontro per discutere con le parti del portiere tedesco Bernd Leno, del Bayer Leverkusen, trattativa bloccata per via dei diritti d’immagine. La concorrenza per il giovane portiere tedesco è però molto alta, Leno è seguito da tanti club importanti e negli ultimi giorni sono spuntati due club dalla Premier: l’Arsenal e il Liverpool . I Gunners hanno deciso di muoversi d’anticipo e di pagare subito la clausola di 28 milioni di euro senza esitazioni poichè il loro attuale portiere Petr Cech viaggia sulla soglia dei 36 anni e ha solo un altro anno di contratto con la società. L’allenatore Jurgen Klopp, lo vorrebbe invece al posto di Mignolet che non è convinto del ruolo di secondo alle spalle di Karius.

Il Napoli nel frattempo sta valutando anche di prendere un portiere d’esperienza per il  ruolo di vice alle spalle di un possibile titolare, dato che perderà sicuramente il prossimo anno Rafael Cabral e Luigi Sepe, entrambi desiderosi di voler giocare di più in un altro club. Nelle ultime ore è spuntato il nome di Christian Puggioni ex Sampdoria, attualmente al Benevento. Il portiere classe 81′ rappresenta il profilo ideale da accostare per via della sua lunga esperienza ad un giovane portiere. Puggioni era stato già visto a Napoli alcuni giorni fa per visionare degli appartamenti.

  •   
  •  
  •  
  •