Real Madrid-Liverpool probabili formazioni: più Bale che Benzema, Salah guida i Reds

Pubblicato il autore: Emmanuele Sorrentino Segui
FILE PHOTO (EDITORS NOTE: COMPOSITE OF IMAGES - Image numbers L-R 824280260,464313758,956612460) In this composite image a comparision has been made between head coach Juergen Klopp of Liverpool (L) and head coach Zinedine Zidane of Real Madrid. Real Madrid and Liverpool meet in the UEFA Champions League Final on May 26, 2018 at the NSC Olimpiyskiy Stadium in Kiev, Ukraine. ***LEFT IMAGE*** BERLIN, GERMANY - JULY 29: Head coach Juergen Klopp of Liverpool looks on prior to the pre season friendly match between Hertha BSC and FC Liverpool at Olympiastadion on July 29, 2017 in Berlin, Germany. (Photo by Matthias Kern/Bongarts/Getty Images) ***RIGHT IMAGE*** SEVILLE, SPAIN - MAY 09: Head coach Zinedine Zidane of Real Madrid looks on prior to the start the La Liga match between Sevilla FC and Real Madrid at Ramon Sanchez Pizjuan stadium on May 9, 2018 in Seville, Spain. (Photo by Aitor Alcalde/Getty Images) real madrid-liverpool

Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Real Madrid-Liverpool, ci siamo! Tra poche ore all’Olimpico di Kiev l’ultimo atto della Champions League, edizione 2017/18: a contendersi la coppa dalle grandi orecchie le merengues guidate da Zinedine Zidane, alla loro quindicesima apparizione in finale, con dodici trofei in cascina, e l’affascinante compagine allenata da Jurgen Klopp, che a suon di gol e di prestazioni convincenti, è riuscita ad conquistare la vetrina europea di questa sera.
In Champions League, Real Madrid-Liverpool si sono affrontate già quattro volte: bilancio in sostanziale parità, con due vittorie delle merengues e due dei Reds. In realtà le sfide sarebbero cinque, se si considera la vecchia nomenclatura della maggiore competizione europea, ossia “Coppa dei Campioni”: in tal caso, furono i Reds vincitori nella finale disputatasi nella stagione 1980/81 al Parco dei Principi di Parigi, con una vittoria di misura per 1-0 con rete di Kennedy.
A dirigere la finale Real Madrid-Liverpool è stato designato il signor Milorad Mazic: i blancos non hanno mai perso nelle gare dirette dal fischietto serbo, si contano due vittorie ed un pareggio; identica sorte per gli inglesi, che hanno raccolto nella circostanza una vittoria e un pareggio.

Le probabili formazioni di Real Madrid-Liverpool: le scelte operate dai tecnici

Il tecnico degli spagnoli, Zinedine Zidane, ha un solo dubbio che lo assilla, ossia la scelta in attacco per completare il reparto tra Benzema e Bale, con quest’ultimo sembra essere in netto vantaggio.
Dovrebbe essere confermato dal tecnico francese il 4-3-1-2, con Kroos nel ruolo di trequartista, terzetto di centrocampo composto da Kroos, Casemiro e Modric. In difesa spazio a Carvajal, che sembra essere recuperato, mentre Marcelo, Sergio Ramos e Varane completeranno il reparto arretrato.
Assenze importanti per Jurgen Klopp, il quale, sebbene possa contare nuovamente su Emre Can, sarà costretto a rinunciare a Oxlade-Chamberlain, Matip e Gomez.
Nel 4-3-3 scelto dal tecnico dei Reds spazio a Henderson affiancato da Wjinaldum e Milner.  In attacco Salah sulla corsia destra, Firmino punta centrale e Manè a sinistra, pronti a colpire al primo spazio lasciato dalla retroguardia del Real Madrid.
Reparto arretrato composto da Lovren e Van Dijk supportati da Alexander-Arnold e Robertson sugli esterni.

Probabili formazioni Real Madrid-Liverpool, sabato 26 maggio 2018 ore 20.45

Probabili formazioni Real Madrid (4-3-1-2): Navas; Carvajal, Sergio Ramos, Varane, Marcelo; Kroos, Casemiro, Modric; Isco; Bale, Ronaldo. A disposizione: Casilla, Hernandez, Nacho, Kovacic, Lucas Vazquez, Asensio, Benzema. Allenatore: Zinedine Zidane.

Probabili formazioni Liverpool (4-3-3): Karius; Alexander-Arnold, Lovren, Van Dijk, Robertson; Wijnaldum, Henderson, Milner; Salah, Firmino, Mane. A disposizione: Mignolet, Klavan, Clyne, Emre Can, Lallana, Ings, Solanke. Allenatore: Jurgen Klopp.

  •   
  •  
  •  
  •