Roma-Liverpool, Pallotta furioso: “Arbitraggio ridicolo, senza Var è tutto uno scherzo”

Pubblicato il autore: Gabriele Tufano Segui
ROME, ITALY - MARCH 02: AS Roma President James Pallotta looks on during the Serie A match between AS Roma and Juventus FC at Stadio Olimpico on March 2, 2015 in Rome, Italy. (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

La Roma è andata vicina a compiere un altro miracolo dopo quello di poche settimane fa con il Barcellona. La squadra di Eusebio Di Francesco, infatti, nonostante un inizio di partita poco brillante condizionato dal gravissimo errore di Radja Nainggolan che con un passaggio in orizzontale ha spianato la strada al contropiede dei Reds conclusosi con la rete del momentaneo vantaggio di Manè, è stata brava e fortunata a rientrare subito in partita grazie all’autorete di Milner. Dieci minuti più tardi, però, l’episodio che ha spazzato via le speranze di rimonta dei giallorossi: su calcio d’angolo, il Liverpool ha trovato il raddoppio con un colpo di testa a due passi da Alisson di Georginio Wijnaldum. Se negli anni passati la Roma ci aveva abituati a finali horror in situazioni simili, questa volta non è stato così. Terminato il primo tempo sul 2-1 per i Reds, nella ripresa i giallorossi sono entrati in campo con il piglio giusto e, sospinti da un pubblico eccezionale, hanno sfiorato l’ennesima clamorosa rimonta. Sarebbero serviti 4 gol per andare ai supplementari, la Roma purtroppo si è fermata a 3.  Anche ieri sera la partita è stata condizionata dagli errori arbitrali. Due, nello specifico, sono gli episodi che hanno creato maggior rammarico tra i sostenitori giallorossi: il fuorigioco inesistente fischiato a Edin Dzeko, successivamente atterrato in area di rigore da Karius -rigore-, e il fallo di mano di Arnold su tiro di El Sharaawy a due passi dalla porta -secondo rigore e, in questo caso, espulsione-.

Proprio di questi episodi il presidente della Roma, James Pallotta, si è lamentato al termine del match in zona mista: “Complimenti al Liverpool ma il VAR è necessario, si è visto oggi. È imbarazzante che succedano cose di questo genere in Champions. Se non c’è il VAR tutto diventa uno scherzo di fronte a cose di questo genere, è inaccettabile quello che abbiamo visto, se ne sono accorti tutti tranne gli arbitri in campo. Mi riferisco al fuorigioco fischiato a Dzeko, al nettissimo fallo di mano su El Shaarawy, all’intervento su Schick. Tra l’altro in occasione del mani su El Sharaawy il fallo di mano sarebbe valso un rosso e quindi noi avremmo giocato gli ultimi trenta minuti in superiorità numerica. Mi rendo conto che sia difficile arbitrare ma non si può continuare così. Il Liverpool ora si giocherà la finale ma si deve introdurre il VAR altrimenti si fanno brutte figure”.

  •   
  •  
  •  
  •