Roma-Liverpool: probabili formazioni, precedenti e curiosità

Pubblicato il autore: Walther Bertarini Segui

Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

Domani sera la Roma è chiamata nuovamente ad un’impresa: la memoria ritorna al 10 aprile quando i giallorossi riuscirono a rimontare un 4-1 con un 3-0 ad opera del Barcellona. Domani sarà simile in quanto i giallorossi dovranno ribaltare un 5-2 sempre tre reti di scarto. Ci vorrebbe un altro 3-0: si sa le imprese sono difficili, ma come ha dimostrato la Roma tutto può essere possibile.

Nessuna squadra è riuscita a ribaltare un 5-2 subito all’andata in Champions League. L’andata tra Roma e Liverpool è stata anche la semifinale con tanti goal segnati non accadeva dal 1995, quando l’Ajax si impose sul Bayern Monaco con lo stesso punteggio. I Reds non hanno mai perso contro i giallorossi frutto di due vittorie e due pareggi. Uno di questi è la finale della Coppa dei Campioni nella Capitale vinta ai rigori. E’ la decima semifinale del Liverpool in questa competizione: sono arrivati in semifinale 7 volte su 9 mancandola solo nel 1965 contro l’Inter e nel 2008 contro il Chelsea.

La Roma ritorna in semifinale dopo 27 anni dove riuscirono a rimontare il Dundee United perdendo la finale contro il Liverpool. Una buona notizia la Roma non ha ancora subito goal all’Olimpico in questa edizione. I Reds non hanno mai perso in questa stagione (7 vittorie 4 pareggi).

Di Francesco schiererà un 4-3-3 con Alisson in porta, Florenzi, Manolas, Fazio e Kolarov: centrocampo con Pellegrini, De Rossi e Naingoolan. Tridente composto da El Sharawy, Dzeko e Shick.

Il Liverpool si schiererà con lo stesso modulo con Karius in porta, Alexander Arnold, Lovren, Van Dijk, Robertson: a centrocampo con Wijnaldum, Henderson e Milner. confermatissimo il tridente Salah-Firmino-Manè

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: