Ziliani polemico con Massimo Mauro: “Le sue pagelle sono come quelle della Boschi su Renzi”

Pubblicato il autore: Giuseppe Biscotti Segui

Foto originale Getty Images © selezionata da SuperNews

Massimo Mauro è sempre stato contrario all’utilizzo del Var. Qualche settimana fa lo aveva dichiarato in diretta tv negli studi di Sky con una frase molto forte che aveva fatto il giro del web. L’ex giocatore di Napoli e Juventus lo ha ribadito anche nelle sue pagelle di fine campionato tra le pagine del quotidiano La Repubblica. Mauro assegna un voto negativo all’introduzione della tecnologia: “Voto 4 al Var. In alcuni situazioni di fuorigioco è stato molto utile, ma per il resto…” e se le prende con coloro che parlano di sudditanza psicologica degli arbitri: “Credo che gli arbitri non abbiano bisogno del supporto tecnologico e se c’è un problema di fondo, quello sta nella cultura sportiva italiana (voto 2) che mette in dubbio la correttezza dei direttori di gara.”

Il commentatore tecnico di Sky assegna il voto massimo alla Juventus, capace di vincere il settimo scudetto consecutivo nonostante le polemiche e le critiche: “Una vittoria che è anche una mazzata pazzesca al vittimismo di chi vuole giocare ad altissimo livello e poi ha bisogno di un alibi quando non vince. E alla fine il Var che doveva essere un aiuto è stato un alibi…”

Non è mancata la consueta risposta polemica di Paolo Ziliani, giornalista de Il fatto Quotidiano, che attacca senza termini Mauro per le sue pagelle di fine anno con un tweet: “Repubblica si supera: far fare a Massimo Mauro le pagelle del campionato è come chiedere alla Boschi di fare la pagella a Renzi. Oltre il ridicolo”

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,