Castrovillari promosso in Serie D, Cosenza ad un passo dalla B. Il calcio calabrese è rinato

Pubblicato il autore: danilotaverniti Segui

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

E’ stata una domenica meravigliosa per il calcio calabrese e per la Calabria stessa, merito di Cosenza e Castrovillari che hanno scritto una pagina di storia importante. Il Castrovillari dopo la retrocessione in Eccellenza della scorsa stagione si è preso subito la rivincita, i rossoneri hanno vinto la finale di ritorno dei play off contro l’Agropoli per 1-0, risultato che è valso il ritorno in Serie D dopo una sola stagione. A far compagnia ai rossoneri ci ha pensato il meraviglioso Cosenza di Piero Braglia, la squadra silana si trova ad un solo passo dalla Serie B, sabato 16 giugno si giocherà la promozione contro il Siena di Mignani.

Dopo l’amara retrocessione in Serie B del Crotone sono arrivate buone notizie per il calcio calabrese, in una terra in perenne crisi finalmente arriva una buona notizia, quantomeno sul fronte sportivo. Ricordiamo che poche settimane fa la Vibonese del presidente Caffo aveva regalato una grande gioia al popolo calabrese, i rossoblu al Granillo si erano regalati il ritorno in Lega Pro dopo una sola stagione, ritorno arrivato dopo la vittoria ai rigori nello spareggio contro il temibile Troina. Il calcio calabrese sembra rinato, dopo anni di buio finalmente arrivano ottime notizie, ora manca la ciliegina sulla torta con la promozione del Cosenza, l’attesa è tanta e tutta la Calabria tiferà per la squadra di Braglia.

Un’eventuale vittoria dei silani non sarebbe di poco conto, oltre al ritorno in Serie B la Calabria potrebbe vantare due squadre nel campionato cadetto, al Crotone già presente si aggiungerebbe il Cosenza. La palla ora passa al campo, sabato prossimo a Pescara ci si aspetta l’esodo di tanti tifosi calabresi, comunque vada questo Cosenza merita applausi. Con Castrovillari e Vibonese ha restituito dignità ad un territorio che sta vivendo un momento veramente difficile, sperando che la rinascita della Calabria non sia solo a livello sportivo.

  •   
  •  
  •  
  •