Catanzaro: il nuovo tecnico è Auteri. I giallorossi al lavoro per un futuro di alta classifica?

Pubblicato il autore: stefano beccacece Segui

VALENCIA, SPAIN - FEBRUARY 08: Official ball of the 2018 FIFA World Cup prior to the Copa de Rey semi-final second leg match between Valencia and Barcelona on February 8, 2018 in Valencia, Spain. (Photo by Manuel Queimadelos Alonso/Getty Images)

Durante una conferenza stampa tenutasi questa mattina tardi, il Catanzaro ha comunicato il nome del nuovo allenatore. La piazza calabrese giallorossa arriva da una stagione anonima e non esaltante con i panchina Davide Dionigi prima – dimessosi – e Pippo Pancaro poi. Lo stesso presidente Floriano Noto  ha aperto l’incontro con i giornalisti affermando: “Proviamo rammarico perché l’obbiettivo stagionale erano i play-off”. Lo stesso Noto ha annunciato il nuovo allenatore con un piccolo scherzo – racconta TuttoC –  parlando di un improbabile ed inesistente allenatore greco ex PAOK Salonicco coadiuvato da assistenti croati. Queste le parole di Gaetano Auteri reduce nella passata stagione dalla difficile esperienza sulla panchina del Matera. Grazie per l’accoglienza, adesso proveremo a crescere insieme. Qui ci sono le condizioni ideali per lavorare, spero che avvenga subito, ma non sono un mago e quindi non faccio promesse. Sono una persona molto esigente, mi piace prendermi delle responsabilità. Accetto le aspettative dei tifosi, la piazza è importante. Il progetto c’è e si può fare bene con la massima serietà. Abbiamo tutti lo stesso obiettivo. Il club giallorosso mentre sono ancora in corso i play-off e molte squadre sono alle prese con le scelte future, ha iniziato a muoversi con anticipo garantendo al tecnico un biennale con opzione per la terza stagione.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Napoli-Reijeka, Gattuso: "Alzare l'asticella, mancano cattiveria e malizia"