Formazioni Nigeria-Islanda: Ighalo unica punta, tandem vichingo Sigurdsson-Finnbogason

Pubblicato il autore: Emmanuele Sorrentino Segui
MOSCOW, RUSSIA - JUNE 16: Iceland team celebrate their side's first goal, scored by Alfred Finnbogason during the 2018 FIFA World Cup Russia group D match between Argentina and Iceland at Spartak Stadium on June 16, 2018 in Moscow, Russia. (Photo by Gabriel Rossi/Getty Images) formazioni nigeria-islanda

Foto originale Getty Images© scelta da SuperNews

Formazioni Nigeria-Islanda: alla Volgograd Arena di scena l’ultima gara della seconda giornata del gruppo D tra le Super aquile africane e i vichinghi pronte a giocarsi un’importante fetta del proprio futuro nella manifestazione mondiale.
La Nazionale africana del commissario tecnico Gernot Rohr devono invertire la rotta rispetto al match d’esordio perso contro la Croazia: un successo potrebbe rilanciare le speranze dei nigeriani per un’insperata qualificazione agli ottavi di finale, pertanto Ighalo e compagni devono assolutamente fare bottino pieno per non abbandonare anzitempo la competizione.
Non sarà facile al cospetto di un’Islanda che ha avuto il coraggio di conquistare un pareggio prezioso contro l’Argentina nella gara d’esordio: la rappresentativa di Heimir Hallgrimsson è parsa una formazione tutta cuore e grinta, capace di guadagnare il primo storico punto in un Mondiale, alla prima apparizione in assoluto.

Formazioni Nigeria-Islanda: un solo precedente tra le due Nazionali, che si sono affrontate solamente in un’amichevole datata 22 agosto 1981. Si imposero gli islandesi sulla compagine africana con il risultato di 3-0 , ma si trattava certamente di un altro calcio e di un’altra epoca.
Questa sera si farà sul serio, si affronteranno due squadre tra le più fisiche dell’intero campionato mondiale: sarà un match davvero particolare, pieno di colpi di scena, che premierà senza dubbio la compagine più tenace in assoluto.
A dirigere l’incontro Nigeria-Islanda è stato designato il signor Matthew Conger: esordio assoluto per l’arbitro neozelandese, che non ha mai diretto in carriera le due Nazionali.

Formazioni Nigeria-Islanda: le possibili scelte dei commissari tecnici

Formazioni Nigeria-Islanda, le possibili scelte del commissario tecnico Gernot Rohr: l’obiettivo delle Super Aquile africane è quelle di agguantare tre punti preziosi per restare sulla scia della Croazia capolista solitaria dopo il successo di ieri sera contro l’Argentina. Per questo motivo, nel 4-2-3-1 disegnato dal selezionatore di origini tedesche c’è spazio per gli uomini di punta di questa Nazionale, con una formazione spregiudicata a tutti gli effetti: tra i pali confermato Uzoho, difesa composta da Troost-Ekong e Balogun centrali, con Schehu e Idowu terzini. A centrocampo Ndidi ed Etebo sicuri del posto sulla linea mediana, così come dovrebbe essere confermato il terzetto Moses, Obi Mikel ed Iwobi a sostegno di Ighalo unica punta. Ancora panchina per i vari Musa, Nwankwo e Iheanacho, che potrebbe subentrare così come avvenuto nella sfida d’esordio contro la Croazia.

Formazioni Nigeria-Islanda, le possibili scelte del commissario tecnico Heimir Hallgrimsson: il primo storico punto conquistato in un Mondiale rilancia le ambizioni della formazione islandese, che proverà a scardinare la difesa avversaria e piazzare i colpi decisivi per strappare i tre punti e collocarsi immediatamente alle spalle della Croazia capolista. Sono questi gli obiettivi  della Nazionale matricola di questa manifestazione che dovrebbe confermare il solito 4-4-2 con Halldorsson tra i pali, difesa a quattro con Ragnar Sigurdsson ed Arnason centrali, mentre Magnusson e Saevarsson terzini. A centrocampo spazio ad Hallfredsson e Gunnarsson in posizione più interna, con Bjarnason e Johann Gudmunsson esterni; tandem d’attacco composto da Gylfi Sigurdsson e Finnbogason.

Formazioni Nigeria-Islanda, venerdì 22 giugno 2018 ore 17.00

Formazioni Nigeria (4-2-3-1): Uzoho; Shehu, Trost Ekong, Balogun, Idowu; Ndidi, Etebo; Moses, Obi Mikel, Iwobi; Ighalo. A disposizione: Ezenwa (p), Akpeyi (p), Awaziem, Ebuehi, Elderson, Iheanacho, Musa, Nwankwo, Obi, Ogu, Omeruo, Onazi. Ct: Gernot Rohr.

Formazioni Islanda (4-4-2): Halldorsson; Magnusson, R.Sigurdsson, Arnason, Saevarsson; Bjarnason, Hallfredsson, Gunnarsson, J.Gudmunsson; G. Sigurdsson, Finnbogason. A disposizione: Schram (p), Runarsson (p), Bodvarsson, Eyjolfsson, Fridjonsson, Gislason, Gudmundsson, Ingason, Sigurdarson, A. Skulason, O. Skulason, Traustason. Ct: Heimir Hallgrimsson.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: