Formazioni Portogallo-Marocco: Cristiano Ronaldo contro Benatia per gli ottavi

Pubblicato il autore: Emmanuele Sorrentino Segui
formazioni portogallo-marocco

Cristiano Ronaldo – Foto originale Getty Images© scelta da SuperNews

Formazioni Portogallo-Marocco: al Luzhniki Stadium di Mosca di scena la sfida tra i lusitani di Cristiano Ronaldo e i nordafricani trascinati da Benatia per una sfida che si preannuncia già decisiva per le sorti delle due compagini in ottica qualificazione agli ottavi di finale.
La formazione del commissario tecnico Fernando Santos, dopo il pirotecnico 3-3 contro la Spagna, deve assolutamente vincere: non sarà semplice soprattutto perché il Marocco è una squadra ostica nonostante la sconfitta alla prima contro l’Iran allo scadere del match.
Gli uomini guidati invece dal selezionatore Herve Renard devono assolutamente invertire la rotta per evitare di porre fino già da questa sera all’avventura Mondiale: sarà una sfida proibitiva contro un Portogallo che annovera tra le sue fila una caterva di campioni.

Nella storia delle due Nazionali, l’incontro Portogallo-Marocco si disputa per la seconda volta in assoluto: l’unico precedente è stato giocato in occasione dei Mondiali 1986, disputatisi in Messico, nella sfida valida per il girone F. I lusitani persero nettamente con il risultato di 3-1, in virtù della doppietta siglata da Khairi e rete di Krimau, mentre per i portoghesi la rete della bandiera fu siglata da Diamantino.
A dirigere l’incontro Portogallo-Marocco è stato designato il signor Mark Geiger, internazionale dal 2008: un precedente favorevole per i lusitani con il fischietto statunitense, nel 4-0 rifilato alla Nuova Zelanda nella gara del girone A di Confederations Cup, con reti siglate da Cristiano Ronaldo, Bernardo Silva, André Silva e Nani; nessun precedente invece per i nordafricani con il direttore di gara in questione.

Formazioni Portogallo-Marocco: le scelte operate dai due tecnici

Il commissario tecnico del Portogallo, Fernando Santos, dovrebbe schierare la stessa formazione che ha pareggiato contro la Spagna all’esordio: il modulo è identico alla sfida del Fisht Stadium di Sochi, così come gli interpreti in campo. Tra i pali Rui Patricio è inamovibile, la difesa rimarrà intatta con Pepe e Fonte centrali,  mentre Cedric Soares e Guerreiro saranno i terzini; a centrocampo spazio a Carvalho e Moutinho, mentre a supporto di Cristiano Ronaldo unica punta ci sarà il terzetto composto da Bernardo Silva, Guedes e Bruno Fernandes.
Il commissario tecnico del Marocco, Herve Renard, ripropone il 3-4-3 della sfortunata sfida contro l’Iran: l’unico possibile cambio potrebbe essere in attacco con Sofyan Amrabat che dovrebbe rilevare il fratello Nordin. Per il resto identica formazione del Saint Petersburg Stadium, con Munir tra i pali, Benatia centrale di difesa, supportato da Hakimi e Saiss esterni. A centrocampo Ziyech e El Ahmadi sulla mediana con Boussoufa e Harit ai lati, tridente d’attacco composto appunto da Sofyan Amrabat, Kaabi e Belhanda.

Formazioni Portogallo-Marocco, mercoledì 20 giugno 2018 ore 14.00

Formazioni Portogallo (4-2-3-1): Rui Patricio; Cedric, Pepe, Fonte, Guerreiro; William Carvalho, Joao Moutinho; Bernardo Silva, Guedes, Bruno Fernandes; Cristiano Ronaldo. A disposizione: Lopes (p), Beto (p), Bruno Alves, Ruben Dias, Manuel Fernandes, Joao Mario, Mario Rui, Gelson Martins, Ricardo Pereira, Quaresma, André Silva, Adrien Silva. Ct: Fernando Santos.

Formazioni Marocco (3-4-3): Munir; Hakimi, Benatia, Saiss; Harit, El Ahmadi, Ziyech, Boussoufa; Belhanda, Kaabi, S. Amrabat. A disposizione: Bono (p), Reda Tagnaouti (p), Ait Bennasser, Bouhaddouz, Boutaib, Carcela-Gonzalez, Manuel Trindade, Dirar, En-Nesyri, Fajr, Mendyl, Nordin Amrabat. Ct: Herve  Renard.

  •   
  •  
  •  
  •