Formazioni Tunisia-Inghilterra: Khazri unica punta, Sterling dal 1′

Pubblicato il autore: Emmanuele Sorrentino Segui
during the International Friendly match between England and Nigeria at Wembley Stadium on June 2, 2018 in London, England. formazioni tunisia-inghilterra

Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Formazioni Tunisia-Inghilterra: alla Volgograd Arena la sfida che chiude la prima giornata del gruppo G tra i nordafricani e gli inglesi, che si affrontano nuovamente nella fase finale dei campionati del mondo dopo venti anni, in quel Mondiale 1998, disputatosi in Francia. Anche in quella circostanza si giocava la prima giornata del gruppo G: vinse la formazione britannica con il risultato di 2-0 in virtù delle reti siglate da Shearer e Scholes.
In totale, tra Tunisia-Inghilterra si segnalano solamente due precedenti: il primo fu un’amichevole di preparazione ai Mondiali 1990, che giocarono in Italia, con gli inglesi che pareggiarono contro la Tunisia per 1-1; il secondo è quello precedentemente menzionato dei campionati del mondo disputatisi in Francia.
Il commissario tecnico dei nordafricani Nabil Maaloul vanta un importante ruolino di marcia: tre vittorie e tre pareggi nella fase di qualificazione ai Mondiali, porta inviolata in cinque gare su sei. Una Nazionale a tutti gli effetti ostica.
L’Inghilterra invece si affida ad una difesa di ferro, una delle migliori nelle qualificazioni insieme a quella della Spagna: il ct Gareth Southgate ambisce ad un ruolo da protagonista in questo Mondiale, tanta voglia di riscatto accompagna i calciatori in questa avventura in terra russa.
A dirigere l’incontro Tunisia-Inghilterra è stato designato il signor Wilmar Roldan: il fischietto colombiano non ha mai diretto in carriera i nordafricani; si segnala, invece, un solo precedente per gli inglesi, che hanno incontrato l’arbitro in questione nella sfida amichevole del 2 giugno 2013 in preparazione alla Confederations Cup contro il Brasile, terminata con il risultato di 2-2.

Formazioni Tunisia-Inghilterra: la possibili scelte dei ct Maaloul e Southgate

Il commissario tecnico della Tunisia, Nabil Maaloul, dovrebbe scendere in campo con il 4-2-3-1: Mathlouthi difenderà i pali, in difesa Meriah e Ben Youssef centrali, con Nagguez e l’omonimo Maaloul terzini. A centrocampo spazio a Sassi e Ben Amor sulla linea mediana, mentre Badri, Khaoui e Sliti agiranno alle spalle di Khazri unica punta.
Il commissario tecnico dell’Inghilterra, Gareth Southgate, schiera il 3-4-2-1 con Pickford tra i pali, la difesa sarà composta da Stones centrale con Walker e Cahill terzini. A centrocampo Henderson e Dier in posizione più centrale, supportati da Trippier e Young esterni; in attacco Alli e Sterling innescheranno le sortite offensive di Kane.

Formazioni Tunisia-Inghilterra, lunedì 18 giugno 2018 ore 20.00

Formazioni Tunisia (4-2-3-1): Mathlouthi; Nagguez, Meriah, Ben Youssef, Maaloul; Sassi, Ben Amor; Badri, Khaoui, Sliti; Khazri. CT: Nabil Maaloul.

Formazioni Inghilterra (3-4-2-1): Pickford; Walker, Stones, Cahill; Trippier, Henderson, Dier, Young; Alli, Sterling; Kane. CT: Gareth Southgate.

  •   
  •  
  •  
  •