Kluivert-Roma, ci siamo: dopo l’annuncio ‘camuffato’ su Twitter, arriva l’ufficialità

Pubblicato il autore: Emmanuele Sorrentino Segui
ROME, ITALY - DECEMBER 05: Diego Perotti #8 with teammates of AS Roma celebrates after scoring the opening goal during the UEFA Champions League group C match between AS Roma and Qarabag FK at Stadio Olimpico on December 5, 2017 in Rome, Italy. (Photo by Paolo Bruno/Getty Images) kluivert

Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

Kluivert può essere considerato a tutti gli effetti, salvo imprevisti dell’ultima ora, un nuovo calciatore della Roma: il club capitolino e l’Ajax si sono accordate in merito al trasferimento dell’attaccante olandese alla corte del tecnico Eusebio Di Francesco.
L’arrivo del figlio d’arte nella Capitale è previsto tra stasera e domani mattina: l’affare è stato chiuso per una cifra vicina ai 20 milioni di euro, comprensivi di bonus, nonché di una percentuale pari al 9% in caso di rivendita del calciatore, opzione esercitabile dal club olandese.
Justin Kluivert aveva rifiutato più volte il rinnovo con il club di appartenenza: il suo obiettivo era accasarsi alla Roma, con la quale firmerà a breve un contratto quinquennale da quasi 2 milioni di euro.
Si tratta del quarto acquisto stagionale del direttore sportivo giallorosso Monchi: importante la mediazione dell’agente del calciatore, Mino Raiola, che ha rassicurato le parti e Kluivert nella fattispecie sulla bontà della trattativa.
Per Di Francesco un ulteriore rinforzo attraverso il quale costruire le fortune della Roma della nuova stagione calcistica, quella della definitiva consacrazione del tecnico ex Sassuolo sulla panchina del club capitolino, dopo l’entusiasmante cavalcata in Champions ed il buon piazzamento in campionato.

Cronistoria della trattativa Kluivert-Roma: l’annuncio ‘camuffato’ di ieri sull’account Twitter inglese dei giallorossi

Kluivert sembra essere davvero ad un passo dalla Roma: a confermarlo è la società giallorossa, la quale ha postato sul proprio account Twitter in lingua inglese, un’immagine con al centro il direttore sportivo capitolino Monchi, attorniato dai nuovi acquisti giallorossi, da Cristante a Coric, passando per Marcano, chiudendo l’immagine poi con la sagoma di un calciatore ‘camuffata’ dalla emoticon di un lupo, che sembra corrispondere davvero a quella del prestante attaccante olandese attualmente in forza all’Ajax. A rendere più chiaro il riferimento, è il gesto simulato dalla sagoma, quel dito indice puntato verso l’alto, che corrisponde al modo di esultare di Kluivert, circostanza che non lascia adito a dubbi.
Questo è solo uno dei tanti indizi che sembrano spingere Kluivert alla corte del tecnico Eusebio Di Francesco: in primis è stato il padre Patrick a sponsorizzare l’approdo del figlio alla Roma, ipotesi confermata poi nelle ultime ore, nelle quali l’ex calciatore del Barcellona ha sottolineato, con tutta certezza, che il figlio lascerà l’Ajax a stretto giro; poi gli intrecci di mercato hanno spinto sempre di più la punta olandese verso la capitale.
Ora l’annuncio ‘camuffato’ della società giallorossa sembra togliere ogni sorta di dubbio, evidenziando come l’accordo nei fatti sembra essere già ben definito: non ci resta che attendere l’approdo di Kluivert a Roma, pronto per accasarsi alla società del patron James Pallotta e ai suoi nuovi compagni, che lo accoglieranno di sicuro con grande entusiasmo.

I numeri di Justin Kluivert: dall’Ajax al percorso con la Nazionale olandese

I numeri di Justin Kluivert sono alquanto interessanti: l’attaccante diciannovenne, dopo la lunga trafila tra le giovanili dell’Ajax, ha potuto coronare il sogno di indossare la maglia della prima squadra olandese nella scorsa stagione 2016/17: con la maglia biancorossa ha totalizzato 14 presenze, siglando anche due reti. Nella stessa annata, c’è anche l’esordio in Europa League, nella quale ha collezionato 6 presenze senza andare in rete.
Nella stagione appena conclusasi, Kluivert ha totalizzato 30 presenze, andando in gol per ben 10 volte, nonché realizzando 5 assist.
In Nazionale, si segnala l’esordio quest’anno con la maglia degli orange lo scorso 26 marzo: Kluivert nella circostanza subentrò a Depay al 78′ nella sfida amichevole contro il Portogallo, vinta con il risultato di 3-0.
Anche con la maglia della rappresentativa nazionale, Kluivert ha fatto tutta la trafila, dalle giovanili Under 15 fino a quella Under 21: imponente l’ascesa con la maglia dell‘Under 16, con la quale ha totalizzato 10 presenze, siglando 3 reti, record personale di marcature in Nazionale.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: