L’ennesima impresa di Piero Braglia: per il tecnico toscano quarta promozione in Serie B

Pubblicato il autore: danilotaverniti Segui

Cosenza Calcio – Official Facebook

Sabato sera la città di Cosenza ha festeggiato una promozione inaspettata in Serie B, promozione avvenuta sotto la guida attenta e sempre efficace di Piero Braglia. Il tecnico toscano per questa categoria è più di un lusso, non è un caso che quella ottenuta in Calabria è la quarta promozione in Serie B da allenatore. Quella ottenuta a Cosenza ha un sapore più che speciale, era arrivato sulla panchina dei silani a stagione in corso, senza dimenticare che i lupi si trovavano al penultimo posto in classifica. Sotto la sua guida il Cosenza ha chiuso al quinto posto in graduatoria, facendo faville nella lotteria dei play off, lotteria nella quale sono state giocate nove gare.

E’ arrivata una sola sconfitta nei play off, sconfitta ininfluente e immeritata contro il Sud Tirol nell’andata delle semifinali, visto e considerato che i calabresi hanno rimontato alla grande nella gara di ritorno. Ricordiamo che Piero Braglia era riuscito a riportare la Juve Stabia in Serie B dopo ben 60 anni, era la stagione 2010-2011 e anche in quel caso la promozione arrivò vincendo la lotteria dei play off. Insomma, Piero Braglia ha dimostrato ovunque di meritare palcoscenici più importanti della Lega Pro, chi lo sa se in futuro qualche società di Serie A deciderà di affidare la propria panchina a questo allenatore bravo e molto competente.

Un allenatore che oltre a ottenere la promozione in Serie B con Cosenza e Juve Stabia ne ha ottenute anche altre due, numeri importanti che dimostrano la qualità del lavoro svolto negli anni dall’esperto tecnico toscano. Il contratto con il Cosenza è in scadenza il 30 giugno e il presidente Guarascio nella giornata di ieri ha dichiarato che farà di tutto per trattenere Piero Braglia, elogiandolo per l’eccezionale lavoro svolto con il Cosenza. D’altronde, chi ha un tecnico così prima di lasciarlo andare ci pensa almeno dieci volte. Per il bene del Cosenza e dei tifosi silani si spera nella permanenza di Braglia, con la permanenza del tecnico anche Tutino e gli altri big potrebbero rimanere in Calabria.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: