Mondiali, infortunio James Rodriguez. Il ct della Colombia Pekerman:”Sono preoccupato”

Pubblicato il autore: Matteo Cartolano Segui

 

PARIS, FRANCE - MARCH 23: James Rodriguez of Colombia reacts during the international friendly match between France and Colombia at Stade de France on March 23, 2018 in Paris, France. (Photo by Aurelien Meunier/Getty Images)

James Rodriguez – Foto originale Getty Images© selezionata da SuperNews

Dopo un inizio di Mondiale complicato, con la sconfitta all’esordio contro il Giappone, la Colombia è riuscita a raddrizzare la situazione e a qualificarsi per gli ottavi di finale addirittura da prima classificata del gruppo H, grazie alle due vittorie ottenute contro Polonia e Senegal. Ora i “cafeteros” sono attesi dalla sfida contro l’Inghilterra, che si disputerà martedi 3 luglio allo Spartak Stadium di Mosca con calcio d’inizio alle 20.

Dal ritiro colombiano filtrano però preoccupazioni per le condizioni fisiche di James Rodriguez. La stella sudamericana ha accusato un problema muscolare dopo pochi minuti dall’inizio dell’incontro disputato ieri contro il Senegal. Il giocatore del Bayern Monaco ha provato a stringere i denti, ma è rimasto sostanzialmente fuori dal gioco, toccando pochissimi palloni e lasciando i calci di punizione, una sua specialità, ai compagni di squadra. Al 30° minuto, poi, è arrivata la resa definitiva, con James, uscito dal campo in lacrime, sostituito dall’ex Sampdoria Muriel.
La presenza del talentuoso giocatore sudamericano contro l’Inghilterra sarebbe in fortissimo dubbio e il Mondiale di Russia 2018 rischia di perdere un altro protagonista. Inutile dire che per la Colombia sarebbe un discreto handicap con la quale affrontare la partita contro gli inglesi, banco di prova molto duro già di suo. Il ct colombiano Josè Pekerman non ha nascosto le sue apprensioni per le condizioni fisiche del suo giocatore più talentuoso:”Per la nostra squadra è un colpo molto duro. Non vorrei parlarne troppo, perchè non mi piace lamentarmi. Ma ammetto che sono molto preoccupato per l’infortunio subito da James. E pensare che si era allenato senza problemi in questi giorni, fermandosi anche di più rispetto ai compagni al termine delle sedute per provare punizioni e rigori. Era in condizioni ottime, non c’era alcun segnale preoccupante. Non ho idea di cosa possa essergli accaduto.”

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  10 Giornata, Dove vedere Juventus - Torino diretta tv e streaming
Tags: