Mondiali Russia 2018: un torneo “last minute”, cinque gare su otto decise negli ultimi minuti

Pubblicato il autore: danilotaverniti Segui
RIO DE JANEIRO, BRAZIL - JULY 13: The World Cup trophy sits on display prior to the 2014 FIFA World Cup Brazil Final match between Germany and Argentina at Maracana on July 13, 2014 in Rio de Janeiro, Brazil. (Photo by Clive Rose/Getty Images)

Foto originale Getty Images© scelta da SuperNews

Il Mondiale di Russia 2018 è partito giovedì 14 giugno, finora si sono giocate otto gare in questa rassegna. Gare all’insegna dell’equilibrio, non è un caso che quattro match su otto si sono conclusi con vittorie di misura. Senza dimenticare i pareggi in Portogallo-Spagna e Argentina-Islanda, insomma, sembra essere proprio l’equilibrio il tema dominante di questi primi tre giorni dei Mondiali di Russia. Le uniche due gare poco equilibrate sono state Russia-Arabia Saudita e Croazia-Nigeria, due gare che hanno visto Russia e Croazia raccogliere tre punti importanti, che sono serviti a far iniziare al meglio questa rassegna alle due compagini.

Non è solo il Mondiale dell’equilibrio quello che si disputando in Russia, da sottolineare che cinque match su otto si sono conclusi con reti al fotofinish. Possiamo definirlo il Mondiale “last minute”, gli ultimi minuti hanno premiato fin qui Marocco, Portogallo, Iran, Uruguay e Francia. L’impressione è che fino a questo momento le squadre non si siano espresse al meglio, togliendo Portogallo-Spagna, gli altri match non hanno regalato grandi emozioni. La posta in palio molto alta sta frenando i protagonisti in campo, d’altronde, nella fase a gironi si giocano solamente tre gare e iniziare col piede sbagliato potrebbe essere un suicidio sportivo.

  •   
  •  
  •  
  •