Roma, Nainggolan (di nuovo) tentato dalla Cina. Il Guangzhou ci riprova con un’offerta top

Pubblicato il autore: Christian Vannozzi Segui
AC Milan v AS Roma - Serie A

Foto Getty Images© selezionata da SuperNews

A volte ritornano, è il caso di dirlo specialmente se parliamo di Nainggolan e della squadra cinese Guangzhou Evergrande di Fabio Cannavaro, formazione che sta riscuotendo tantissimo successo e che punta in alto per poter competere con le formazioni europee. L’offerta presentata dal club asiatico è da capogiro, 12 milioni di euro netti a stagione per il calciatore, che seppur legatissimo alla società giallorossa e ai suoi tifosi, sarà costretto a valutare l’ipotesi trasferimento, perché un treno del genere non passa ogni giorno.

Per i giallorossi il calciatore belga non è più incedibile, sia perché il tecnico Di Francesco punta sulla squadra e non sul singolo, e sia perché Monchi, artefice del capolavoro di questa stagione, vorrebbe abbassare il monte ingaggi in modo da diminuire le spese fisse del club per quanto riguarda gli stipendi dei calciatori e nello stesso modo punterebbe a ringiovanire la rosa, in modo da poter contare sempre su nuove leve ottime per il mercato e le plusvalenze.

Nel caso di un Club come la Roma si può infatti ben dire che è il direttore sportivo a fare il bello e il cattivo tempo, anche se a questi va aggiunto un allenatore capace di valorizzare i giovani nel migliore dei modi possibili.

Nainggolan Cina: Spalletti è alla finestra

Non solo la Cina si sta muovendo per il calciatore, ma anche un suo vecchio estimatore, ovvero Luciano Spalletti, ex tecnico della Roma e attuale allenatore dell’Inter. Per il coach toscano Nainggolan sarebbe la prima scelta per sostituire il non riscattabile Rafinha. Radja e un calciatore molto stimato da Spalletti che lo riteneva insostituibile già ai tempi della Roma, chissà se possa nuovamente sbocciare l’amore, anche se è improbabile.

  •   
  •  
  •  
  •