Super offerta dal Qatar per Zidane: 50 milioni l’anno fino al 2022

Pubblicato il autore: Marco Perrone Segui
SAN SEBASTIAN, SPAIN - SEPTEMBER 17: Head coach Zinedine Zidane of Real Madrid CF looks on during the La Liga match between Real Sociedad and Real Madrid at Anoeta stadium on September 17, 2017 in San Sebastian, Spain. (Photo by David Ramos/Getty Images)

Foto professionale Getty Images© selezionata da SuperNews

La Federazione calcistica del Qatar starebbe pensando di proporre un’offerta incredibile a Zinedine Zidane per la guida della nazionale fino all’appuntamento con i Mondiali del 2022. Stando alle indiscrezioni filtrate nelle ultime ore il Qatar avrebbe presentato sulla scrivania dell’ex tecnico del Real Madrid un’offerta da 200 milioni in quattro anni per la guida della rappresentativa locale che nel 2022 parteciperà per la prima volta a un Mondiale visto che l’Emirato ospiterà le gare dell’edizione successiva a quella che sta per iniziare in terra russa.

Zidane commissario tecnico: Francia o Qatar nel suo futuro?

Quando ha annunciato di lasciare l’incarico con i Blancos, il tecnico più vincente del calcio nell’ultimo lustro con 9 trofei vinti sulla panchina del Real Madrid in meno di 29 mesi (la media di un trionfo ogni tre mesi) aveva spiegato alla stampa di volere qualcosa di diverso. In molti avevano pensato che Zizou potesse essere il candidato perfetto per il dopo-Deschamps sulla panchina della nazionale francese nel caso Les Blues dovessero fallire l’assalto al Mondiale in Russia. Lo scorso anno fu lo stesso attuale ct dei galletti a designare il suo ex compagno di squadra alla Juve come possibile futuro allenatore della selezione francese. Credo che Zidane finirà per essere l’allenatore della Francia, per i suoi legami con questo Paese e questa squadra, aveva dichiarato Deschamps a marzo 2017 e non è da escludere che prima o poi il destino della ex stella di Juve e Real possa essere proprio questo.

Resta da capire se Zizou andrà subito sulla panchina transalpina, se, invece, si prenderà un anno sabbatico o se accetterà la sfida della nazionale qatariota. La notizia della maxi offerta del Qatar su Zidane arriva da Naguib Sawiris, magnate egiziano delle telecomunicazioni, che su Twitter ha dato per fatto l’affare tra l’allenatore francese e la nazionale dell’emirato mediorientale. Nonostante la cifra spropositata che farebbe gola a chiunque resta da capire quanto un impegno del genere possa essere stimolante per un tecnico come il francese che ha vinto praticamente tutto con una squadra di club avendo in rosa campioni assoluti come Cristiano Ronaldo, Sergio Ramos, Toni Kroos, Luka Modric, Karim Benzema e Gareth Bale. Nel Qatar, nazionale al momento in 101esima posizione nel ranking FIFA, non esistono campioni e nè tantomeno ottimi prospetti in vista del Mondiale tra 4 anni. Una sfida quasi impossibile che solo un ingaggio faraonico potrebbe rendere piacevole.

  •   
  •  
  •  
  •