Bari, Aurelio De Laurentiis nuovo proprietario

Pubblicato il autore: Walther Bertarini Segui
during the pre-season friendly match between SSC Napoli and OGC Nice at Stadio San Paolo on August 7, 2016 in Naples, Italy.

Foto professionale Getty Images© selezionata da SuperNews

Adesso è ufficiale. Aurelio De Laurentiis è il nuovo proprietario del Bari. A dar l’annuncio è stato il sindaco Antonio Decaro, dove ha dichiarato che il Bari ripartirà dalla serie D. Domani alle 12 sarà presentato alla stampa. Grande soddisfazione per il primo cittadino pugliese: “E’ una scelta personale, vado a letto con la testa a posto. Non mi sono risparmiato, ci ho messo tutta la mia energia possibile. Non ho ceduto a nessuna pressione, ho pensato esclusivamente a città e tifosi. Ho scelto per competenza, trasparenza e rispetto. Ho scelto Aurelio De Laurentiis per le caratteristiche che ho indicato prima.  Litigheremo spesso, è una persona aperta spontanea ho avuto diverse liti con lui. Comunque ringrazio Claudio Lotito per l’interesse, un presidente di una squadra di serie D e diverse cordate baresi, Nicola Canonico e altri imprenditori che mi hanno presentato un’offerta”.

Sui retroscena: Preziosi si è presentato in ritardo, non aveva tutta la documentazione, ma una lettera d’intenti. Ho scelto De Laurentiis perchè ha alle spalle una società sana, che disputa le coppe europee. ricordiamo che aveva acquistato il Napoli in serie C. Lotito purtroppo avrebbe dovuto abbandonare la Salernitana e sarebbe stato un problema. Domani Aurelio si presenterà dirà quali saranno i suoi obiettivi e fare una squadra competitiva. Sullo stadio si farà carico della manutenzione ordinaria, per il settore tecnico utilizzerà quello che ha a disposizione al momento. Noi partiremo dalla D  ma presenteremo domanda qualora la lega di serie C non riuscisse a completare le squadre per quella categoria. Da domani torno a fare il sindaco e farete ad aurelio tutte le domande che volete”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Inter, Conte: “Se vogliamo lottare per qualcosa di importante, serve maggiore precisione”