Cagliari, oggi il raduno: si riparte da Rolando Maran

Pubblicato il autore: Walther Bertarini Segui
CAGLIARI, ITALY - DECEMBER 09: Leonardo Pavoletti of Cagliari celebrates his goal 2-2 during the Serie A match between Cagliari Calcio and UC Sampdoria at Stadio Sant'Elia on December 9, 2017 in Cagliari, Italy. (Photo by Enrico Locci/Getty Images)

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

Comincia la nuova avventura targata Maran per il Cagliari. L’obiettivo è dimenticare lastagione precedente dove la squadra ad un certo punto era a un passo da essere risucchiata nella zona rossa della classifica. Due allenatori nella stagione appena passata: Rastelli e poi Diego Lopez. Come si dice però muore un papa se ne fa un altro.

Dunque Rolando Maran: anche il tecnico di Trento in cerca di riscatto dopo l’esonero a stagione in corso col Chievo, ma fino adesso autore di buone stagioni con i clivensi e in precedenza il Catania. Uomo di esperienza esperto in lotte di metà/bassa classifica ha accettato di buon grado questa sfida sulla panchina isolana.

Si ricomincia dopo le ferie: primo appuntamento questa mattina ad Assemini tra saluti e abbracci tra vecchi e nuovi rossoblù. Poi pranzo tutti insieme per poi partire nel pomeriggio per Aritzo, località montana in provincia di Nuoro per un pre ritro. Il ritiro vero e proprio avverrà a Pejo in Trentino. 26 giocatori faranno parte della spedizione più due giocatori dell’Olbia. (Daniele Ragatzu e Luca Iotti). Non ne farà parte Cossu,il cui contratto è scaduto il 30 giugno e manca all’appello Joao Pedro.

Leggi anche:  Maradona e quel rifiuto alla Juventus: "Non posso fare questo affronto ai napoletani"

Agli ordini del nuovo tecnico Maran, cominceranno a correre da oggi i portieri Aresti, Cragno, Daga e Rafael: difensori Andreolli, Capuano, Ceppitelli, Faragò, Lykogianns, Pajac, Pisacane, Romagna, Srna i centrocampisti Barella, Caligara, Castro, Cigarini, Colombatto, Deiola, Ioni e Padoin: gli attaccanti Farias, Han, Pavoletti e Sau.

  •   
  •  
  •  
  •