Cristiano Ronaldo alla Juve, si apre un solco in serie A con le rivali?

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

L’acquisto di Cristiano Ronaldo, da parte della Juventus con il blitz di Agnelli, in Grecia, ha fatto la storia per il calciomercato italiano. La Juventus, tra spese, sponsor e diritti d’immagine, dovrà spendere per il campione lusitano, circa 400 milioni in 4 anni, una somma comunque che può rientrare in più anni tra spese delle magliette nei punti bianconeri, abbonamenti che cominciano a fioccare (dopo le proteste per i prezzi aumentati), e gli incassi che il club bianconero avrà nelle partite, che siano in casa o in trasferta. Tutto per vedere Cristiano Ronaldo.

Dal punto di vista tecnico, poi l’arrivo di Cristiano Ronaldo sarà un autentica rivoluzione. La Juve ha aperto un solco, enorme, con le pretendenti al titolo che vorranno competere per il Tricolore. Napoli, Inter e Roma, dovranno rispondere, almeno, con colpi di mercato di prestigio, altrimenti, la stagione 2018-19, finirà come le precedenti sette. La serie A, già diventata una specie di monotonia calcistica rischia di perdere ulteriormente di competitività. Soprattutto il Napoli è chiamato a rispondere alla Juventus. Ieri ha iniziato il ritiro a Dimaro, sotto l’egida di Carlo Ancelotti, che esigerà un colpo, dal presidente De Laurentiis, il quale ieri si è complimentato con la Juventus per il colpo Ronaldo. Al momento, tuttavia, è difficile fare previsioni su chi andrà a rinforzare i partenopei.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Champions League stasera, SKY o MEDIASET? Dove vedere Juventus Ferencvaros in streaming e in tv